Tag

UDC

Addio Monti. Non è Casini il censore più credibile della deriva “casiniana” di Scelta Civica

– L’intervista di Casini sul Corriere della Sera suona un prematuro, ma prevedibile “liberi tutti”. Come fa notare Giuliano Cazzola, Scelta Civica è una creatura politicamente irrisolta, che civettando con l’inclinazione “nuovistica” dell’opinione pubblica italiana pensava di fare elettoralmente il… Continua a leggere →

Addio Monti. Casini rompe, ma Scelta Civica così non tiene

– Dopo cinquanta giorni di silenzio, dall’alto (si fa per dire) dell’1,8% incassato nelle elezioni del 24 e 25 febbraio, si è rifatto vivo Pier Ferdinando Casini in un’intervista al Corriere della Sera di ieri. A voler sintetizzare il senso… Continua a leggere →

Lista unica, la visione e il progetto contro le alchimie per la sopravvivenza

di LUCIO SCUDIERO – Al Senato converrebbe presentare una lista unica, abbassando lo sbarramento dal 20 all’otto per cento. Alla Camera no, per ragioni inverse: lo sbarramento, per le liste coalizzate, non uniche, sarebbe al due per cento, a condizione… Continua a leggere →

Verso la Terza Repubblica. Oltre Berlusconi, l’alternativa non è solo tra Grillo e Bersani

di CARMELO PALMA – Il centro del sistema della Seconda Repubblica, Berlusconi, si appresta a diventare il limite esterno di un nuovo arco costituzionale. Può sperare di sopravvivere con un partito della “rifondazione berlusconiana”. Può rifugiarsi nella protesta anti-sistema di… Continua a leggere →

Non basta dirsi montiani per catturare l’elettorato montiano: bisogna offrire credibilità

di PIERCAMILLO FALASCA – Una Lista Monti – in concorrenza peraltro con i partiti politici oggi schierati in modo marcato con il governo (l’Udc e Fli) – secondo l’Swg varrebbe oggi l’8,5 per cento. E’ un dato molto significativo, che… Continua a leggere →

Monti è il nuovo che non avanza per colpa della vecchia politica

di LUCIO SCUDIERO – Non c’è conferma migliore dell’assoluta novità rappresentata da Mario Monti nel panorama politico italiano della pessima prova di sè che i partiti seguitano a dare, soprattutto in questo scorcio di legislatura, e inclusi quelli che lo… Continua a leggere →

Laboratorio Sicilia, cavia Italia

di LUCIO SCUDIERO – In un laboratorio, talvolta, accade che gli effetti indesiderabili cedano il passo ad innovazioni che producono progresso per una larga platea di destinatari. La Sicilia, però, è un laboratorio sui generis: non ne viene quasi  mai… Continua a leggere →

Perché il ‘polo riformatore’ deve fare le primarie

– In un sistema politico come quello italiano che da sempre tende a favorire gli incumbent, Matteo Renzi non può certo essere considerato il favorito nelle primarie del Partito Democratico, ma da quello che stiamo vedendo le sue chance stanno… Continua a leggere →

Una debolezza e un’ambiguità nella zuffa tra Casini e Montezemolo

di PIERCAMILLO FALASCA – Nella “zuffa” scoppiata ieri dopo l’editoriale di Italia Futura (“Il fritto misto di Chianciano non serve al paese”: questo il monito dei montezemoliani a Casini), si confrontano una debolezza e un’ambiguità. La debolezza è quella di… Continua a leggere →

Prove ‘tecniche’ di esecutivo politico

di LUCIO SCUDIERO – Per un Monti-bis post elettorale non c’è nè ci deve essere prospettiva.  La foglia di fico del carattere tecnico di questo esecutivo non poteva reggere alla prova della campagna elettorale incipiente, e infatti è caduta. Il… Continua a leggere →

Quelli che vogliono smontare la riforma Fornero

di PIERCAMILLO FALASCA – Complice il clima di smobilizzo pre-vacanze, alla Camera dei Deputati è passato quasi di soppiatto un ordine del giorno a prima firma Cesare Damiano – sottoscritto però da alcuni deputati di tutti i gruppi parlamentari della… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑