Tag

Tremonti

Noi che fummo Futuristi Liberali, a torto o a ragione – Prima puntata

– Una telefonata pomeridiana a Benedetto Della Vedova, un messaggio d’incoraggiamento. Gianfranco Fini lo chiamò appena letto il comunicato stampa con cui annunciavamo che in quattro gatti avremmo trascorso davanti a Palazzo a Chigi la notte tra il 5 e… Continua a leggere →

Partiti senza progetto e un progetto senza partito. Cosa manca alla Lista per l’Italia

– Nel Pd la linea montiana è sempre più forte ed evidentemente sempre più avversa a quella del candidato “di sinistra” (Vendola), che Bersani, con un disegno quasi dichiarato, ha fortissimamente voluto come candidato alle primarie e antagonista della “destra”… Continua a leggere →

Nel PDL sono liberali? No, socialisti: sostengono Hollande

– E adesso che tanto Hollande quanto Sarkozy hanno preso le distanze da Berlusconi, cosa diranno i suoi sostenitori italiani che si erano precipitati a manifestare simpatie per il candidato socialista? Il più sollecito, manco a dirlo, era stato l’ex… Continua a leggere →

La Francia vota, l’Europa crepa

di SIMONA BONFANTE – La campagna per Marine Le Pen l’ha fatta Sarkozy. Il 20% di voti al Front National sono un plebiscito contro l’Europa. La France forte – è stata la promessa elettorale di Sarkozy – è una Francia che… Continua a leggere →

Poche ma vere, le prime concessioni di Monti ai contribuenti italiani

di LUCIO SCUDIERO – Siamo passati dai proclami di grandi riforme sistemiche, sistematicamente disattese, alla manutenzione, seria e reale, del sistema fiscale. Se Tremonti quadrava i conti delle manovre finanziarie iscrivendo a preventivo un recupero di gettito da evasione fiscale… Continua a leggere →

Ambizione posto fisso, prospettiva schiavitù

– “Tutte le volte che ho cambiato paese, e di conseguenza lavoro, l’ho fatto per imparare qualcosa in più, per poter fare qualcosa di diverso, poter lavorare in posti migliori. Quando sei giovane hai voglia di imparare tutto e subito, quindi… Continua a leggere →

C’è la riforma delle pensioni, il resto è ancora troppa ragioneria

– Di fronte ad una situazione tanto compromessa da far dire al premier che questa è una manovra salva-Italia, è opportuno guardare al merito dei provvedimenti con occhi non bagnati da lacrime come quelli del ministro Fornero. Il complesso dei… Continua a leggere →

Draghi (meno male che) c’è

di SIMONA BONFANTE – Due giorni di tragedia (o farsa) – da noi, in Grecia, a Cannes – e poi la mossa, la prima del neo-presidente della Bce: l taglio dei tassi deciso da Mario Draghi – ‘in continuità con… Continua a leggere →

Caciara democratica. Il Berlusconi di lotta prossimo venturo

di CARMELO PALMA – Avrete letto sui giornali di oggi. Del Cav. che volerà a Cannes a vendere allo scoperto un maxi-emendamento per cui deve ancora comprare i voti in Parlamento. Un esempio da manuale di short selling politico. Dei… Continua a leggere →

Quanto costa chiudere Radio Radicale?

– Un servizio pubblico può essere efficacemente svolto anche “da soggetti diversi dal concessionario pubblico, garantendo comunque il pieno raggiungimento degli obiettivi di interesse generale” (cit. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nella segnalazione a Governo e Parlamento del… Continua a leggere →

In un clima da fine guerra, guardiamo al dopo, anche a dopo il default

– In Italia stiamo sprofondando in una crisi di governabilità senza precedenti, in cui diventano problematiche anche le decisioni all’apparenza più lineari, come la designazione del nuovo Governatore di Bankitalia al posto dell’uscente Mario Draghi. La questione sarà al centro… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑