Tag

spettacolo

Parole di sinistra e tabù di destra. Sulla cultura, per esempio…

– Questi sono i mesi della progettualità, o almeno dovrebbero. Progettualità politica. Formule che immaginino un futuro per il Paese, che permettano di disincagliarlo dalle maglie di un presente infinito, statico, impaludato. Sia a sinistra, sia a destra si provano… Continua a leggere →

Grillo non fa politica, ma spettacolo (e forse neppure lo sa)

– Un equivoco attraversa il mondo politico italiano. Si ritiene davvero che Beppe Grillo sia un attore politico quando, invece, è un attore comico – e non in senso dispregiativo. I suoi interventi dal palco non sono comizi, ma semplicemente… Continua a leggere →

“La prima linea” di Renato De Maria: terrorismo e sovvenzioni statali

– La chiave per comprendere un film la si cerca di solito fra le sue immagini. Nel caso di “La prima linea”, il film che Renato De Maria ha dedicato all’omonimo gruppo terroristico attivo in Italia negli anni Settanta, la… Continua a leggere →

Abolire il Fondo unico per lo spettacolo, in favore del mercato e del federalismo

– Confesso immediatamente un mio “peccato originale”: agli inizi della mia carriera d’imprenditore cinematografico ho più volte attinto al famigerato Fus (il Fondo Unico per lo Spettacolo, che finanzia il cinema, il teatro, la danza, l’opera lirica, la musica, il… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑