Tag

Scaglia

Berlusconi prescritto. Giustizia ‘non pervenuta’, come sempre

di SIMONA BONFANTE – In Italia vengono prescritti 500 processi al giorno, imputato eccellente in più, imputato eccellente in meno. Un’amnistia di fatto, non legale ma reale. La legge, nel nostro ordinamento costituzionale, non dovrebbe farla la consuetudine, ma il Parlamento…. Continua a leggere →

Se il giudice cade in tentazione

– “Alcuni magistrati credono che correggere un errore significhi attentare all’autorità della Giustizia. (…) Una minoranza, certo, ma ancora troppo numerosa, e soprattutto coperta da uno spirito di corpo per nulla giustificato dall’interesse dell’istituzione”. Queste le considerazioni che Jacques Vergès,… Continua a leggere →

Scaglia torna libero. Dopo 363 giorni. E non chiamatelo più Stato di Diritto

di SIMONA BONFANTE – “Torno in libertà dopo un anno di prigione e arresti domiciliari. Vivo da anni all’estero e appena saputo del mandato di cattura sono rientrato immediatamente in Italia a disposizione dell’Autorità giudiziaria, consapevole di dover passare in carcere… Continua a leggere →

Silvio Scaglia in custodia da 300 giorni. Lo Stato italiano fa schifo

– Accusato di associazione per delinquere finalizzata all’evasione fiscale e dichiarazione infedele mediante l’uso di fatture per operazioni inesistenti, nel febbraio scorso Silvio Scaglia rientra spontaneamente dall’estero e si consegna ai magistrati. Dimostrando la sua estraneità all’attuale dirigenza di Fastweb,… Continua a leggere →

Misure cautelari, istruzioni per l’uso (con ‘cautela’)

– La vicenda Scaglia, consegnatosi spontaneamente alle autorità, ristretto in carcere preventivamente per 89 giorni e rimesso in libertà immediatamente dopo una lettera incredula, scritta da una moglie, dichiaratasi incapace di comprendere le ragioni della custodia del marito, al Presidente della… Continua a leggere →

O preventiva o ritardataria, la giustizia dello ‘Stato dissuasore’

– La notizia della concessione degli arresti domiciliari a Silvio Scaglia non cancella, ma rende ancora più evidente lo scandalo delle misure cautelari a cui l’ex patron di Fastweb è stato fin qui sottoposto. Pochi giorni fa Alberto Mingardi aveva… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑