Tag Archive | "ricostruzione"

frecce tricolori

2 giugno: questa festa s’ha da fare/2

– “L’idiota è colui che non distingue. Le sirene del potere hanno già preso fiato e ci dicono che la repubblica è così importante che non si può non festeggiare… difatti, è proprio così, la repubblica italiana è fondata sul lavoro e non su militari e armamenti… imparate a distinguere IDIOTI.” Questa frase non l’ha […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Partiti e StatoComments (15)

Terremoto_Emilia

I terremotati e le assicurazioni

– Verrebbe da dire che piove sul bagnato, oppure che quando tutto va male accade qualcosa che rende le cose peggiori. Il decreto legge di riordino della Protezione Civile è stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale (16 maggio) ed ecco che la santa madre terra decide 5 giorni dopo di metterlo alla prova. I contenuti […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Economia e mercatoComments (4)

terremoto-emilia-romagna

Niente accise, per la ricostruzione dell’Emilia basta l’otto per mille

di LUCIO SCUDIERO – Scusate…ehm…, ma qui avremmo un’idea per evitare l’ ennesimo aumento di accisa, per quanto nobile sia la ragione di stavolta, e cioè il terremoto in Emilia Romagna. Il concetto, né nuovo né rivoluzionario, è quello di destinare l’otto per mille dell’Irpef assegnato allo Stato alla ricostruzione di capannoni, chiese e campanili […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Diritto e giustizia, Notizie LiberaliComments (10)

modugno

Fatta la resistenza, venne il boom. E oggi?

di LUCIO SCUDIERO – Con tutto lo scetticismo e la disillusione possibili e richieste a uno che sa cosa sia la public choice: abbiamo bisogno di politica. Molta e buona. L’Italia è arrivata alla sessantasettesima commemorazione del suo 25 aprile come rasa al suolo, dopo un ventennio di ubriacatura demagogica accompagnata da una costante destrutturazione […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Il mondo e noiComments (2)

Tra crisi di sistema e nuove forze, l’anastilosi del Paese può iniziare

– All’inizio del 1994, poco prima che Silvio Berlusconi prendesse la scena politica, Massimo Salvadori, in “Storia d’Italia e crisi di regime”, scrisse di “una terza crisi di regime” nella storia dell’Italia unitaria dopo quelle del fascismo nascente nel 1919-1925 e quella del fascismo morente nel 1943-1945. Fasi traumatiche innescate da “sistemi politici bloccati”. Specificatamente, […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Partiti e StatoCommenti disabilitati su Tra crisi di sistema e nuove forze, l’anastilosi del Paese può iniziare

Conservare il passato progettando il futuro, l’attesa disattesa dell’Aquila

– “Abbiamo sentito dire che Pompei (…) è sprofondata a causa di un terremoto che ha devastato tutte le regioni adiacenti (…) ; infatti anche una parte della città di Ercolano è crollata e anche ciò che è rimasto in piedi è pericolante e la colonia di Nocera, pur non avendo subito gravi danni, ha […]

Read the full story

Posted in Capitale umanoComments (1)

L’Aquila: la situazione è più seria che grave

L’Aquila: la situazione è più seria che grave

Il 7 luglio scorso, a Roma, un consistente gruppo di terremotati abruzzesi ha organizzato una manifestazione. L’obiettivo primario era ottenere che venisse messa in cantiere una legge speciale per stanziare fondi per la ricostruzione a lungo termine, consentendo così di sospendere ulteriormente il pagamento delle tasse (ad oggi rimane sospeso solo per i lavoratori autonomi […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Partiti e StatoCommenti disabilitati su L’Aquila: la situazione è più seria che grave

L’Aquila, basta con l’emergenza. La ricostruzione va governata

L’Aquila, basta con l’emergenza. La ricostruzione va governata

Martedì 22 giugno i direttori di alcune testate giornalistiche nazionali e gli inviati di altre hanno visitato la città de L’Aquila, invitati dal sindaco Massimo Cialente. L’evento ha riportato l’attenzione sulla situazione del capoluogo abruzzese, colpito, il 6 aprile 2009, da un terremoto che ha provocato trecento vittime e pressappoco settantamila sfollati, oltre a danni […]

Read the full story

Posted in Capitale umanoComments (3)

Un "buono nuova vita" per le vittime del terremoto.

Un “buono nuova vita” per le vittime del terremoto.

– Il terremoto abruzzese rappresenta la calamità naturale più grave verificatasi nel nostro paese nel nuovo millennio e l’attenzione dello Stato in questi giorni è stata doverosamente rivolta a salvare quante più vite possibili ed a garantire un rifugio temporaneo alle persone che hanno dovuto abbandonare la propria dimora. (altro…)

Read the full story

Posted in Economia e mercato, Più Azzurro, Più VerdeComments (1)