Tag Archive | "Presidente della Repubblica"

Quirinale-Napolitano

Grazie Napolitano, ma il ‘nuovo’ Capo dello Stato dimostra che un ventennio è passato invano

di GIACOMO CANALE – Come è noto, il “nuovo” Presidente della Repubblica è Napolitano! Si tratta del primo caso di rielezione della nostra storia repubblicana, che matura in una situazione paradossale perché come ha acutamente osservato un brillante giovane studioso (Cosmelli): “la regola del “semestre bianco” doveva servire ad evitare che il Capo dello Stato, […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Notizie Liberali, Partiti e StatoComments (3)

quirinale_3_adn-400x300

L’elezione diretta del Presidente della Repubblica per restituire democraticità e solidità alle istituzioni

di PIERCAMILLO FALASCA – L’elezione del Capo dello Stato da parte di un Parlamento i cui membri sono eletti con le liste bloccate compilate dalle segreterie dei partiti (o risultanti da parzialissime consultazioni fisiche o virtuali) ha un tasso di legittimità molto basso, ulteriormente indebolito dalle mutate aspettative dell’opinione pubblica rispetto ad una istituzione – […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Comunicati, Partiti e StatoCommenti disabilitati su L’elezione diretta del Presidente della Repubblica per restituire democraticità e solidità alle istituzioni

Quirinale - festa della donna

Emma for President. Perchè il Presidente migliore difficilmente andrà al Quirinale

di FEDERICO BRUSADELLI – “Stavolta Emma ci crede”, raccontava qualche settimana fa a un quotidiano chi la conosce bene. Ed effettivamente ci sono stati giorni, in questa estenuante e confusa maratona post-elettorale che doveva segnare la nascita della Terza Repubblica e invece non fa che descrivere mestamente la lenta agonia della Seconda, nei quali ai […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Notizie Liberali, Partiti e StatoCommenti disabilitati su Emma for President. Perchè il Presidente migliore difficilmente andrà al Quirinale

bambini stranieri

Piccoli non italiani, crescete con noi

di SIMONA BONFANTE  – Hanno mamme e papà non nati in Italia, ma in Italia residenti e lavoranti. E loro in Italia sono stati generati, in Italia cresceranno, andranno a scuola, faranno sega a scuola, avranno gli amici e poi i fidanzati e un lavoro e una famiglia. Beh, dipende. A 18 anni saranno costretti […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Capitale umano, Notizie LiberaliComments (5)

Assuefatti alla noia

di SIMONA BONFANTE – Le mignotte e i mignottari di Berlusconi sono una non-notizia. È una non notizia la pubblicazione – leggasi: la fuoriuscita illecita dalle procure – di atti di indagine riservati. È una non-notizia che il Berlusconi-Capo di Governo ritenga propria facoltà decretare d’urgenza per parare il deredano al Berlusconi-titolare di multiple imputazioni […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Comunicati, Partiti e StatoComments (3)

Nuova disciplina del prezzo dei libri – Petizione al Presidente della Repubblica

– Innanzi all’approvazione parlamentare della nuova legge sull’editoria, a coloro che credono sia necessario ed auspicabile che il mercato librario rimanga libero non resta che appellarsi all’autorità del Presidente della Repubblica. Vi invitiamo a sottoscrivere e a diffondere quanto più possibile questa petizione. Continua sul sito chicago-blog.it.

Read the full story

Posted in Economia e mercatoComments (3)

Messaggio di fine anno di Giorgio Napolitano

– Buona sera e Buon Anno a voi tutti, italiane e italiani di ogni generazione. Non vi stupirete, credo, se dedico questo messaggio soprattutto ai più giovani tra noi, che vedono avvicinarsi il tempo delle scelte e cercano un’occupazione, cercano una strada. Dedico loro questo messaggio, perché i problemi che essi sentono e si pongono […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, ComunicatiComments (1)

Addio a Cossiga, il Presidente che ha cambiato il ruolo del Quirinale

Addio a Cossiga, il Presidente che ha cambiato il ruolo del Quirinale

Cossiga è stato uno degli uomini pubblici in cui la cifra psicologica è spesso apparsa prevalente su quella propriamente politica. Il politico “condannato” dalla morte di Moro, inseguito dal sospetto di avere congiurato, con gli apparati dello stato, per una gestione disinvoltamente poliziesca degli anni di piombo, parcheggiato dalla Dc – non perché era un capo, […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Comunicati, Partiti e StatoComments (1)