Tag

Pomigliano

Che orrore il processo a Marchionne nei tribunali del popolo “bene comunista”

di CARMELO PALMA – Abbondano i politici pronti a fare la morale a Marchionne, ma difettano quelli capaci di trarre una morale onesta da una vicenda che ha qualcosa di pazzesco, cioè di molto italiano, nel senso non proprio lusinghiero… Continua a leggere →

Fiat, la sentenza che discrimina chi non ha la tessera Fiom

di SIMONA BONFANTE – Licenziare e non-assumere sono cose diverse. Anche selezionare e discriminare sono cose diverse. E cose diverse sono pure la Fiat 2 e la Fiat 1, cioè la NewCo e la vecchia Pomigliano. Diversa la profilazione manageriale, il… Continua a leggere →

Marchionne, da eccezione a regola

di LUCIO SCUDIERO – Per entrare nella realtà, l’Italia dovette uscire da se stessa. Fra vent’anni probabilmente dovremo ricordare così questa convulsa e cruciale stagione dei rapporti industriali nel nostro Paese. Ci ricorderemo di Sergio Marchionne, il manager in pullover… Continua a leggere →

Tra rivoluzione Marchionne e incognite del 2011. La Fiat ancora in salita

– Il 2010 è stato certamente un anno segnato dalla “rivoluzione Marchionne”. L’amministratore delegato di Fiat è stato il protagonista di una rivoluzione non silenziosa. L’azienda torinese, dopo essere andata all’estero per l’acquisto della moribonda Chrysler, ha deciso di “riformare”… Continua a leggere →

Ricerca, risparmio e investimenti esteri: tre lezioni da imparare dalla tigre cinese

– Vi siete mai chiesti cosa potremmo imparare noi italiani dai cinesi? Sono ormai note a tutti le tesi di Pomigliano, e cioè che dalla Cina i nostri imprenditori stanno imparando, in modo fruttuoso, come schiavizzare i lavoratori nostrani. Ecco,… Continua a leggere →

Fiom batte Mondo uno a zero ma con l’aiuto dell’arbitro, cioè le leggi italiane

– A Pomigliano si sta giocando una delle partite più significative della storia economica e industriale dell’Italia degli ultimi decenni. Nel braccio di ferro tra Fiat e Fiom c’è tutto il contrasto tra le necessità competitive di un’azienda che vive… Continua a leggere →

La chance di Pomigliano, tra la Cgil ‘imbelle’ e la Fiom ‘ribelle’

– Che cosa farà la Fiat dopo l’esito del voto referendario nello stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco?  Stiamo aspettando le decisioni  del Lingotto.  Le notizie che circolano sono diverse, ma tutte incentrate su di una precisa circostanza: la Fiat… Continua a leggere →

La Fiom, la Lega, Pomigliano e la Padania

“Siamo disposti a fare la Panda polacca, ma non siamo disposti ad avere contratti polacchi.” Nelle parole del segretario piemontese della Fiom, Airaudo, c’è il mainstream: il mondo deve stare a casa sua. Pronunciate a Pontida, col fazzoletto verde al… Continua a leggere →

Per Pomigliano, avanti tutta, senza ricatti

– da Il Secolo d’Italia del 24 giugno 2010 – – La Fiat  è sempre la Fiat  e il sud è sempre il sud. La vicenda del referendum sull’accordo per il rilancio dello stabilimento di Pomigliano d’Arco ha avuto un’eco… Continua a leggere →

A Pomigliano il nemico di classe non è il padrone, ma un pezzo del sindacato

– La Fiat, sotto la guida di Sergio Marchionne, ha accresciuto il suo profilo di società multinazionale che ha ormai la grande maggioranza dei propri dipendenti negli stabilimenti sparsi per il mondo e non in Italia. Lo scenario del suo… Continua a leggere →

Pomigliano dimostra che un problema è la CGIL, l’altro – e il principale – sono le regole del gioco sindacale

Sull’accordo per il rilancio di Pomigliano, che è stato condizionato dalla Fiat al sì della CGIL, si giungerà ad un lodo che, presumibilmente, renderà al più grande sindacato italiano l’onore delle armi, consentendogli di accettare, ma non di sottoscrivere le… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑