Tag

partito

Meno male che Silvio non c’è

– Non è detto che il disarmo preluda al ritiro del fondatore o al suo disimpegno dalle cose della politica. Non solo perché i suoi affari incrociano la politica e ne sono incrociati e alla fine ne dipendono, ma anche… Continua a leggere →

Il PDL non sia l’ MSI del berlusconismo

– La fase politica che stiamo attraversando è difficile per tutte le forze politiche ed è inevitabile che lo sia in modo particolare per quel centro-destra che per tanti anni si è immedesimato con la biografia personale oltre che politica… Continua a leggere →

Chi vuole abolire Power Point?

– La notizia è di quelle gustose, curiose, divertenti. In Svizzera è nato l’ “Anti-Power Point Party” o APPP, un partito che prende di mira appunto Power Point, sostenendo che, nei contesti aziendali e scolastici, le presentazioni fatte con questo… Continua a leggere →

Per la caccia agli indecisi, Fini è credibile, FLI non ancora

di PIERCAMILLO FALASCA – Effetti del referendum: scrive Renato Mannheimer sul Corriere della Sera che circa il 50 per cento degli italiani non sa per quale partito voterebbe, se oggi ci fossero le elezioni politiche. Le fila degli indecisi sarebbero… Continua a leggere →

Oltre il Palazzo, c’è la vera FLI. Che vuol eleggere i suoi rappresentanti

– “Oltre il Palazzo, c’è il paese”, ha scritto ieri Gianfranco Fini sul Secolo d’Italia. Ho la sensazione che oltre il Palazzo (in cui pure lavoro e trascorro molto tempo…) vi sia soprattutto la vera Futuro e Libertà, fatta di… Continua a leggere →

Suggerimento al PdL: si chiami Italia Unita, sintesi tra Italia 1 e Russia Unita

– Suggerimento non richiesto a Silvio Berlusconi e ai maggiorenti del PdL, impegnati nella scelta del nuovo nome del partito: valutino l’ipotesi di aggiungere al nome “Italia” l’aggettivo “Unita”. Chiamare il partito “Italia Unita” (e non semplicemente “Italia”, come da… Continua a leggere →

Berlusconi picchia sul ‘partito-contorno’, che contorno però deve rimanere

– Silvio Berlusconi se la prende con il suo partito, il Pdl, del quale è leader indiscusso e attribuisce ad esso errori che spiegherebbero le ragioni di un appannamento di immagine del centrodestra. È forse il caso di compiacersi di… Continua a leggere →

Nasce Fli, che sia la politica del Futuro e della Libertà, non il ‘partito di Fini’ – AUDIO

di SIMONA BONFANTE – Il governo non avrebbe avuto la maggioranza se Fli ed Mpa non avessero votato la fiducia. Con i 309 sì di Pdl e Lega, il governo Berlusconi sarebbe caduto. Il Parlamento, con cristallina evidenza, ha mostrato… Continua a leggere →

Dal partito carismatico a quello feudale? Se non cambia, il PdL esplode

– Che il Pdl, così come funziona oggi, contenga in sé i meccanismi per il suo prossimo dissolvimento dovrebbe essere evidente ad ogni osservatore attento. Il motivo è semplice: la perpetuazione delle dinamiche di tipo carismatico all’interno di un partito… Continua a leggere →

Forma partito? La chiave è ‘discutere per deliberare’

– Ancora una volta su Libertiamo si è aperto interessante dibattito, sebbene a distanza: quello tra Gaetano Quagliariello e Sofia Ventura sul modello di partito e sulle procedure democratiche. Sarebbe bello se tra i due interlocutori il dialogo continuasse. Nel… Continua a leggere →

Quagliariello semplifica troppo il problema della forma partito

– In una recente intervista al Riformista, Gaetano Quagliariello ha affrontato una serie di temi ‘caldi’, tra i quali la forma partito, il modo in cui si devono prendere le decisioni all’interno del partito e il ruolo del leader. Due… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑