Tag Archive | "Paganini"

Secondo la legge Anselmi la democrazia è penalmente rilevante

– La Libertà individuale si fonda sulle regole che ne fissano i limiti. Le leggi servono infatti a garantire la convivenza tra i cittadini di una comunità, regolandone appunto i rapporti. Il nostro paese è noto per il numero elevato di leggi. Esse a volte, però, non tutelano né garantiscono, ma opprimono e confondono. Dove […]

Read the full story

Posted in Diritto e giustiziaComments (5)

La competizione accende l'università

La competizione accende l’università

– pubblicato su La Stampa del 6 agosto 2010 – Caro direttore, la competizione è la via migliore per far emergere il merito. La competizione non è la sopraffazione del più forte sul più debole, o l’assenza di regole. La competizione esiste, al contrario, proprio quando ci sono le regole – quelle essenziali, non oltre […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Economia e mercatoCommenti disabilitati su La competizione accende l’università

Sui social network si annuncia una soluzione poco liberale. E la chiamano 'autoregolamentazione'

Sui social network si annuncia una soluzione poco liberale. E la chiamano ‘autoregolamentazione’

– Il Ministro dell’Interno Maroni ha dichiarato che l’intenzione non è più quella di legiferare direttamente, d’urgenza o meno, in materia di crimini on line (diffamazioni, istigazioni, apologie di reato, ecc.), viste le proteste e le accuse di “attacco alla libertà della Rete”, bensì sarebbe quella di varare un codice di autoregolamentazione, presumibilmente concordato tra […]

Read the full story

Posted in Diritto e giustiziaComments (5)

Non sprechiamo il genio dei Nobel che hanno inventato il futuro

Non sprechiamo il genio dei Nobel che hanno inventato il futuro

– La scienza ci aiuta a risolvere problemi, quelli legati alla nostra comprensione dell’universo e di noi stessi e di conseguenza anche quelli legati a quello che noi definiamo progresso, che è poi la nostra sopravvivenza. Boyle, Smith e Kao sono tre scienziati che hanno contribuito a rendere migliore il modo in cui viviamo, produciamo, […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Comunicati, Economia e mercatoComments (1)

Sui telefonini, L’Ocse dà i numeri

Sui telefonini, L’Ocse dà i numeri

– Secondo una recente indagine dell’OCSE, i costi della telefonia mobile in Italia sono poco più alti della media europea (tra i 28 paesi inclusi nell’indagine OCSE). Il costo più basso è nei paesi scandinavi, mentre il più alto è in Canada, Spagna e USA. Purtroppo le conclusioni a cui giunge l’OCSE sono fuorvianti; i […]

Read the full story

Posted in Economia e mercato, Il mondo e noiComments (1)

Privacy on line, non si parli solo di Facebook

Privacy on line, non si parli solo di Facebook

– Le analisi sulle tendenze psico-sociologiche e sui “gusti” o sugli “scopi” degli utenti dei social network sono certamente importanti. Ne leggiamo di continuo su quotidiani e settimanali, sempre intenti a raccontarci chi fa cosa on line, spesso in chiave di gossip o di moda. (altro…)

Read the full story

Posted in Diritto e giustiziaComments (1)

Sciopero dei blogger: proteste comprensibili, ma servono provider e utenti responsabili

Sciopero dei blogger: proteste comprensibili, ma servono provider e utenti responsabili

– I blogger italiani hanno scioperato contro alcune delle misure contenute nel cosiddetto “ddl Alfano”, che vorrebbe imporre l’obbligo di rettifica a chiunque pubblichi contenuti scorretti on-line. Lo sciopero on-line è un esperimento certamente interessante, ma piuttosto parziale: non contribuisce alla soluzione di un problema complesso e reale, che molti pretendono di non riconoscere. Procediamo […]

Read the full story

Posted in Diritto e giustiziaComments (1)

Contro il Porcellum, contro i referendum: chi "ha votato di non votare" ci scrive...

Contro il Porcellum, contro i referendum: chi “ha votato di non votare” ci scrive…

– Caro Carmelo, ho letto con interesse il tuo commento sul fallimento del recente referendum, di cui per altro diversa stampa sembra frettolosamente essersi dimenticata. Con molti amici Liberali ho sostenuto la scelta di “votare di non votare”, e quindi di battere il referendum. Di conseguenza non posso che essere sulla posizione esattamente opposta a […]

Read the full story

Posted in Partiti e StatoComments (2)