Tag

opposizione

Servirebbe un’opposizione radicale e riformatrice al governo Letta, anche per il suo bene

PIERCAMILLO FALASCA – Un’opposizione radicalmente riformatrice al governo Letta, di questo avrebbe bisogno l’Italia. In fondo, ne beneficerebbe lo stesso esecutivo, come stimolo e pungolo.

L’Egitto va al referendum, tra scontri di piazza e tentazioni autoritarie – 2

-Ecco la seconda parte dell’intervista sull’Egitto fatta da Eleonora Mongelli a Sabrina Gasparrini, consigliere generale del PRNTT ed esperta di Medio Oriente. La prima parte, consultabile qui, è stata pubblicata sabato 15 dicembre. Dire che, con la bozza di Costituzione… Continua a leggere →

Ucraina, Tymoshenko trasferita in ospedale dal carcere, interrompe sciopero della fame

– Yulia Tymoshenko è stata trasferita in ospedale per essere sottoposta a delle cure mediche dopo il pestaggio subito nel carcere di Kharkiv. La leader dell’opposizione ucraina ha anche interrotto lo sciopero della fame cominciato circa un mese fa per… Continua a leggere →

Ma in Italia non esiste (ancora) un “partito della BCE”

– In teoria non ci sarebbe nulla da aggiungere alle parole pronunciate il 12 Ottobre da Mario Draghi nella conferenza d’apertura del Convegno su “L’Italia e l’economia internazionale 1861-2011”: “Senza aggredire alla radice il problema della crescita lo stesso risanamento… Continua a leggere →

L’alternativa c’è (anche se non si vede)

di SIMONA BONFANTE – Berlusconi dice: ‘o me o il nulla’. Ed è davvero questo il punto. Il ‘me’ è la sua ormai mitologica, politicamente posticcia, culturalmente marginale, sistemicamente traumatica maggioranza di interessi sinergicamente impegnati a tutelare se stessi.

La guerra e le palingenesi orwelliane della politica

– Guardare la politica italiana con un minimo di distacco – quel tanto che basta per astrarsi dal botta e risposta giornaliero tra le le varie forze politiche – è sempre un esercizio interessante. In particolare osservare come mutano nel… Continua a leggere →

Ma questo PDL non sa più che cosa vuole

di BENEDETTO DELLA VEDOVA – da Il Secolo d’Italia di martedì 1 marzo 2011 – Che fare nei prossimi due anni di legislatura (salvo piacevoli sorprese, a cui saremmo comunque prontissimi)?  Ci vorrà molto equilibrio, quello che sembra ormai mancare… Continua a leggere →

Stabilità non vuol dire ‘continuità’ (di privilegi castali, inefficienze, pratiche spartitorie…)

– Una errata interpretazione dell’alternanza politica al potere produce sprechi economici forse superiori a quelli derivanti dalla corruzione. Sulla base di tale, errata, idea del potere si ritiene che sia necessario ad ogni cambiamento di governo o di rimpasto non… Continua a leggere →

Quando il PD, non sapendo cos’altro fare, discute di religione

– Discutere di religione è trendy, è chic. A volte può essere radical-chic. Piccola parentesi pubblicitaria: lettura obbligata per chi si propone di resistere al conformismo perbenista elevato a sistema è il recente libro di Massimiliano Parente “La casta dei… Continua a leggere →

L’ostacolo della giustizia non può essere un alibi per non governare

– La lettera di Ciancimino ha ridato vigore a chi continua ad insistere su quel vecchio modello di opposizione che fin ora ha dato pochissimi frutti, ma soprattutto ha concesso al PDL un’altra occasione per non discutere di riforme e… Continua a leggere →

Con Ichino, per un lavoro meno rigido e meno anarchico

Con Ichino, per un lavoro meno rigido e meno anarchico di Carmelo Palma da FFwebmagazine http://www.ffwebmagazine.it/ffw/page.asp?VisImg=S&Art=4174&Cat=1&I=../immagini/Foto G-K/giolav_int.gif&IdTipo=0&TitoloBlocco=L’Analisi&Codi_Cate_Arti=38 All’esecutivo in carica, complice lo squagliamento dell’opposizione, sui più scottanti dossier economico-sociali sta riuscendo la quadratura del cerchio. La maggioranza riesce ad apparire,… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑