Tag

occupazione

Con le briciole non si crea lavoro

– La politica delle briciole. Il piano per il lavoro che il governo sta per tradurre in un decreto-legge alimenta l’illusione che con qualche spicciolo in più alle imprese, nella forma di un sussidio fiscale per le assunzioni degli under 30,… Continua a leggere →

Il solito 1° Maggio. Non ancora uscito dal Novecento

di FEDERICA COLONNA – «Sì ai diritti, no ai ricatti». Ecco lo slogan retrò-operaio del grande evento celebrativo del primo Maggio 2013: il concertone di Taranto. Anzi, il controconcertone, perché più alternativo, più di lotta, più antagonista dell’ormai paludato e… Continua a leggere →

Occupazione, dati negativi ma non troppo. Crescono i disoccupati perché diminuiscono gli inattivi

– Il tasso di disoccupazione in Italia viaggia a doppia cifra, raggiungendo a ottobre il livello record dell’11,1%, in aumento dello 0,3% in termini congiunturali e del 2,3% nei dodici mesi: in termini numerici 2,87 milioni di senza lavoro, 93mila… Continua a leggere →

La Coca Cola in Italia vale 3 mld e 45mila posti di lavoro

– Oltre 3 miliardi di euro di valore aggiunto e 45 mila posti di lavoro: questi i numeri della presenza della Coca Cola in Italia, secondo uno studio relativo al 2010 presentato da Ethan B. Kapstein, professore di economia politica… Continua a leggere →

Ora il Governo Monti si occupi dei giovani. Via al contratto unico d’inserimento.

– Tra le infinite forme di spreco che vi sono nel nostro paese, una delle maggiori, e anche delle più gravi, riguarda quello del capitale umano nella transizione fra scuola, università e lavoro. Sono in costante aumento i giovani che… Continua a leggere →

Perchè se un 60enne lavora un anno in più, un 25enne può trovare un lavoro

– C’è un errore concettuale in cui molte persone cadono: quello di credere che la quantità di lavoro in un’economia sia sostanzialmente fissa, tanto che un modo efficace per ridurre la disoccupazione sia quello di mandare anticipatamente in pensione i… Continua a leggere →

Quegli indignati per cui la crisi è sempre degli altri

 – La “questione giovanile” ha riconquistato le pagine dei giornali. Lo scorso weekend si sono succedute le manifestazioni in piazza degli studenti delle scuole e delle università. Niente di nuovo sotto il sole, ottobre è da decenni il mese più caldo del… Continua a leggere →

Le 3 D che piegano l’Italia

– … Esiste ancora la tendenza a ritenere che qualsiasi intervento pubblico sia auspicabile … . Oggigiorno la conservazione e l’ampliamento della libertà sono minacciati su due fronti. … la minaccia estrema proveniente dai sinistri uomini del Cremlino che promettono… Continua a leggere →

C’è speranza che gli inattivi diventino attivi?

– Sicuramente ha ragione il Ministro Tremonti quando dice che in Italia ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare e che quindi, in sostanza, c’è meno disoccupazione di quello che sembra, però l’argomento non è una novità…. Continua a leggere →

L’Italia è in panne, occorrono riforme, non ottimismo

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, vice-capogruppo vicario di Futuro e Libertà per l’Italia alla Camera Le parole di Tremonti e i dati dell’Istat  hanno sgombrato il campo da un facile e irresponsabile ottimismo sulla situazione economica del paese. Malgrado il… Continua a leggere →

Il Paese declina. Se il governo cade, meglio votare, ma con un’altra legge elettorale

– La sola cosa certa è il declino occupazionale ed economico che non si arresta.  Già da tre anni  appariva chiaro che oggi la situazione sarebbe stata di questo tipo e, malgrado ciò, Governo, media e a fasi alterne Confindustria … Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑