Tag

Napolitano

Solo un atto politico condiviso può chiudere l’era Berlusconi

– Uno degli errori più clamorosi che sta compiendo la sinistra in queste settimane è ritenere che la condanna e la decadenza rappresentino il “game over” per Berlusconi. In realtà la sentenza pronunciata dal giudice Esposito ha rappresentato per molti… Continua a leggere →

Un Cav. tendenza Bompressi? Una strada sbagliata. La grazia non è mai riparatoria

– Le parole di Napolitano si prestano evidentemente a interpretazioni di comodo.  Tutti vi possono trovare conferme alle ragioni proprie e ai torti altrui. Il Capo dello Stato cerca di disinnescare una bomba a più micce, non tutte nel campo… Continua a leggere →

Una sentenza che non cambia nulla. Non è l’epilogo, ma un altro capitolo dell’anomalia italiana

– Non vi era alcun dubbio che la conferma in Cassazione della condanna del Cav. avrebbe acceso il sensazionalismo mediatico-giudiziario squisitamente italiano che ha chiuso il tempo della Prima Repubblica e scandito quello della Seconda. Certo, non capita tutti i… Continua a leggere →

Le larghe intese e le comuni convenienze. Non è un accordo di governo, ma un patto di sopravvivenza

– Le cosiddette larghe intese sono come certi matrimoni: incastri nevrotici ben combinati, dipendenze reciproche per bisogni diversi, ancorché condivisi. Perché le intese, pur essendo larghe, non sono buone per definizione, né necessariamente indice di affinità originarie o ritrovate o… Continua a leggere →

Per il ricambio generazionale, più che il Movimento 5 Stelle, poté Renzi (e Napolitano)

– La politica è una strana dea, che chiede sacrifici molto gravi a chi si rivolge a lei per essere esaudito. Spesso consuma tutte le chances chi le chiede fama e fortuna, arrivando a distruggere (certe volte anche in maniera… Continua a leggere →

Napolitano bis. L’Italia è di fatto presidenziale, la sua Costituzione non ancora

– La tempesta è finita. Una delle fasi più confuse della storia repubblicana si è conclusa e non senza ripercussioni politiche. Il Pd è uscito con le ossa completamente rotte: il partito che aveva dato dimostrazione qualche mese fa che… Continua a leggere →

Il governo forse c’è. Che possa governare è ancora tutto da dimostrare

di DANIELE VENANZI – Il governo (forse) c’è. Dopo due mesi esatti dal voto, è ormai questione di poche ore prima che il premier incaricato sciolga la riserva e renda pubblica la rosa dei probabili ministri. Restano alcuni nodi minori… Continua a leggere →

Agenda Letta, astenersi demagoghi. Serve un falò delle menzogne elettorali

di GIULIANO CAZZOLA – L’elezione di Giorgio Napolitano con una larga maggioranza, il discorso di insediamento, l’incarico conferito a Enrico Letta costituiscono, nel loro insieme e nella loro successione, pietre miliari fondamentali lungo il cammino, impervio e pieno di insidie,… Continua a leggere →

Un Presidente Pd, un problema Pd. I nodi del nuovo esecutivo sono tutti al Nazareno

di CARMELO PALMA – Quello che (probabilmente) Letta sarà chiamato tra qualche ora a formare è un esecutivo necessitato dalla – si sarebbe detto, in gergo moroteo –parallela e convergente debolezza di partiti (il Pd e il PdL) entrati nella… Continua a leggere →

Napolitano dà una seconda chance ai partiti

di LUCIO SCUDIERO – E’ stato un discorso solenne, intenso, drammatico.  Di un uomo forte ma stanco, evidentemente stanco, la cui commozione raccontava, probabilmente, due sfere. Quella privata del nonno, o del padre, a cui l’irresolutezza di figli e nipoti… Continua a leggere →

Grazie Napolitano, ma il ‘nuovo’ Capo dello Stato dimostra che un ventennio è passato invano

di GIACOMO CANALE – Come è noto, il “nuovo” Presidente della Repubblica è Napolitano! Si tratta del primo caso di rielezione della nostra storia repubblicana, che matura in una situazione paradossale perché come ha acutamente osservato un brillante giovane studioso… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑