Tag

manifestazioni

Dicembre 2012, la seconda rivoluzione egiziana

– L’Egitto sta vivendo una sua seconda rivoluzione. La prima era scoppiata per cacciare l’ormai anacronistico dittatore nazionalista Hosni Mubarak, retaggio dei regimi anti-colonialisti degli anni ’50, ormai completamente privo di slancio ideologico. La seconda, invece, sta iniziando per tentare… Continua a leggere →

Caserta e il bollo sulla libertà di espressione

– Qualsiasi uomo politico, libero cittadino o semplicemente ogni individuo rispettoso del bene comune e amante della partecipazione politica, democratica e allargata non può che salutare con piacere, estremo piacere, il momento in cui un gruppo di individui si riunisce… Continua a leggere →

Gli studenti in piazza, come ogni anno, per opporsi alla realtà

– Lo scorso anno fu la volta degli indignados (a proposito: che fine hanno fatto?) e dei black bloc. Quest’anno a scendere in piazza sono i soliti studenti (rivoluzionari a tempo determinato) e i soliti sindacati che chiedono le stesse… Continua a leggere →

Foxconn, gli operai non si ribellano al capitalismo ma al comunismo

– Apple non sbaglia mai un colpo. Come previsto, la nuova gamma di MacBook, iPhone e iPod è già un successo planetario e, vendite alla mano, i concorrenti non sembrano più impensierire la casa di Cupertino. Tuttavia, le condizioni di… Continua a leggere →

Russia, ondata di perquisizioni alla vigilia di manifestazione anti-Putin

– Ondata di perquisizioni in Russia alla vigilia di una grande manifestazione anti-Putin prevista domani davani al Cremlino. La polizia russa ha effettuato dei controlli nelle abitazioni dei leader dell’opposizione, tra i quali Alexei Navalny, Sergei Udaltsov e Ilya Yashin.

Russia, Senato approva legge anti proteste, manca firma Putin

– La Russia sta per avere una legge che sanziona duramente le manifestazioni non autorizzate. Il Senato ha infatti approvato un provvedimento che innalza drasticamente le multe per i partecipanti (fino a 7 mila euro) e per gli organizzatori (fino… Continua a leggere →

I No Tav salgono sui tralicci per fermare non il treno, ma il mondo

di CARMELO PALMA – La causa dei No Tav, che è pur sempre di resistenza e dunque affascina una valle che è rimasta incantata dalla memoria partigiana, non è contro il treno ad alta velocità, ma contro il mondo “sbagliato”… Continua a leggere →

In Egitto i Fratelli Musulmani puntano alla maggioranza silenziosa

– Piazza Tahrir, il centro direzionale del Cairo, è gremita di manifestanti, accampati in modo permanente. Gli organizzatori delle proteste parlano di 1 milione di persone in strada. Fonti indipendenti dimezzano la stima, ma si tratta pur sempre di 400mila… Continua a leggere →

Indignazione e civiltà alle porte di St. Paul’s

– Nelle ultime settimane le maggiori istituzioni finanziarie internazionali sono stato teatro di manifestazioni contro l’ “avidità” del sistema capitalista. I manifestanti hanno riversato la propria “indignazione” per le strade di New York, Londra, Tokyo, Sydney e altre decine di… Continua a leggere →

Gli studenti manifestano, con gli argomenti di Borghezio

– Che le crisi economiche inneschino disagio sociale, e che il disagio sociale inneschi proteste di piazza, non è cosa nuova. Può essere, laddove si escluda il ricorso alla violenza, un fenomeno sano: un segnale di partecipazione, un mezzo d’impatto… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑