Tag

Lodo Alfano

La giustizia nel dopo-Berlusconi

– Nel corso degli ultimi anni il tema della giustizia si è guadagnato con grande frequenza le prime pagine dei giornali, ma purtroppo al clamore mediatico ha fatto da contraltare il sostanziale fallimento delle forze politiche nel far avanzare qualsiasi… Continua a leggere →

Il Lodo Vizzini? Un compromesso è possibile. Intervista a Giovanni Guzzetta

– E’ difficile – e forse impossibile – ragionare dello “scudo costituzionale” per il Presidente del Consiglio e della Repubblica prescindendo dal contenuto politico. Non è, come noto, un prodotto della “scienza pura del diritto”, ma un compromesso – che… Continua a leggere →

Della Vedova: Berlusconi non sarà l’unico candidato Premier

– “Per quanto riguarda la sua candidatura, certo, ha il diritto e la possibilità di riproporsi, del resto se venisse di nuovo eletto sarebbe il presidente del Consiglio piu’ longevo della storia democratica italiana. Ma non bisogna dimenticare che non… Continua a leggere →

Il sì al Lodo? FLI non può vivere di anti-berlusconismo, noi siamo quelli del ‘dopo’

– di PIERCAMILLO FALASCA – Potevamo credere che Futuro e Libertà godesse troppo a lungo dei vantaggi della ‘bolla speculativa’ dell’anti-berlusconismo? E’ questo ciò che desideravamo, candidarci a far la destra fantoccio del fronte travaglian-dipietrista? O è piuttosto preferibile che,… Continua a leggere →

Lo scudo costituzionale per Berlusconi ha un solo difetto. Arriva tardi – AUDIO

di CARMELO PALMA – Nel rapporto tra Berlusconi e la giustizia non c’è nulla di normale. E’ un rapporto in cui ciascuna delle parti riesce a dare il peggio e a dissolvere il meglio delle proprie ragioni, in un corpo… Continua a leggere →

Il processo breve non va sabotato e l’immunità va messa in Costituzione

– Proprio per le caratteristiche della leadership berlusconiana e per le conseguenze che il quotidiano “corpo a corpo” del premier con la giustizia ha comportato e comporterà nella vita civile italiana, continuo a ritenere che sia opportuno ragionare, in parallelo… Continua a leggere →

La legge Alfano non era da buttare. Che la Consulta sia politica non è un’accusa, ma un fatto

– Dopo una travagliata e non breve camera di consiglio, la Corte Costituzionale si è pronunciata sull’ormai stranota e allo stato inesistente “legge Alfano” (da qualche giornalista, evidentemente male avvezzo alle cose del diritto, definita “lodo”). Orbene, la legge in… Continua a leggere →

Il Lodo Alfano non c’è più, ma Berlusconi non perderà nei tribunali

– Il Lodo Alfano è stato dichiarato incostituzionale dalla Consulta sulla base di una motivazione – la mancata “costituzionalizzazione” dell’immunità processuale per le massime cariche istituzionali – che la Corte non aveva ritenuto di sollevare, quando, cinque anni fa, aveva… Continua a leggere →

Il Lodo Alfano non è un dogma, il giudizio della Corte non è un’ordalia

Il Lodo Alfano non è un “dogma democratico” e quello della Consulta non sarà un giudizio ex cathedra, chiamato a confermarlo vero o a proclamarlo falso. La legge 124/2008 è un provvedimento che garantisce al Premier, ai Presidenti delle camere… Continua a leggere →

Sul lodo Alfano troppe confusioni: tra fine e mezzo, tra politica e diritto

– L’approssimarsi della discussione, davanti alla Corte Costituzionale, della questione di legittimità costituzionale della L. 124/08 (c.d. “lodo Alfano”), ha scatenato – come è ovvio, verrebbe da dire, visto che non siamo un Paese “normale”  – un dibattito accesissimo, spesso… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑