Tag

Lista per l’Italia

Le liste “montiane”. Più di una, sono troppe

di CARMELO PALMA – Se Monti “scende in campo” oppure no, a questo punto, cambia poco. Che faccia il regista o il capo-coalizione, figura ibrida distillata dall’alambicco del Porcellum per “presidenzializzare” di fatto la legge elettorale. Che propenda per l’impegno… Continua a leggere →

Il Cavaliere con lo scolapasta in testa lascia libero un campo che solo Monti può attaccare

di CARMELO PALMA – Mentre si avvicina la fine del mondo prevista dal calendario Maya e si approssima quella del centro-destra berlusconiano inghiottito dal cupio dissolvi del “principale”, lo spazio politico potenziale di un partito montiano si allarga e si… Continua a leggere →

Lista per l’Italia, recuperare il tempo perduto

di BENEDETTO DELLA VEDOVA – Sostengo da tempo la necessità per tutte le forze politiche e sociali dell’area montiana di promuovere un’offerta elettorale ambiziosa e coerente con l’obiettivo di assicurare una piena continuità all’attuale esperienza di governo. In un’elezione in… Continua a leggere →

Né col Pd né tantomeno col PdL, serve un’offerta nuova, montiana e maggioritaria

– Le primarie del Pd mostrano come la sinistra italiana sia entrata nel modo peggiore nella Seconda Repubblica (la “gioiosa macchina da guerra”), ma ne stia uscendo in quello migliore, attraverso primarie vere. Ma è pur sempre la sinistra italiana,… Continua a leggere →

Se fossi Monti direi: “Not in my name”.

di CARMELO PALMA – Se i miei sostenitori più affezionati e gli alfieri di un montismo così acceso da apparire perfino conformistico neppure riescono a mettersi d’accordo tra di loro – che sarà difficile, ma non più impossibile che governare… Continua a leggere →

Un partito montiano, cioè unitario

di BENEDETTO DELLA VEDOVA – Al contrario di quanti sono pronti a fare delle prossime elezioni una sorta di esorcismo collettivo o un esercizio di rimozione destinato ad infrangersi contro il muro della realtà e delle perduranti insidie della crisi… Continua a leggere →

Montismo. Il titic-e-titoc non basta più, è il momento di giocare all’attacco

di BENEDETTO DELLA VEDOVA – Il titic-e-titoc non basta più!, se ci si consente di prendere in prestito l’espressione dal grande Gianni Brera, sacerdote di Eupalla. Stante il passare delle settimane e l’avvicinarsi inesorabile delle elezioni politiche, il gioco difensivo… Continua a leggere →

Partiti senza progetto e un progetto senza partito. Cosa manca alla Lista per l’Italia

– Nel Pd la linea montiana è sempre più forte ed evidentemente sempre più avversa a quella del candidato “di sinistra” (Vendola), che Bersani, con un disegno quasi dichiarato, ha fortissimamente voluto come candidato alle primarie e antagonista della “destra”… Continua a leggere →

“Meno male che Mario c’è” è un inno sbagliato e una strategia perdente

di CARMELO PALMA – Il montismo conformistico e devozionale – solo Monti ci può salvare – è un surrogato retorico di un discorso politico e l’ennesimo esempio di personalizzazione sbagliata, in cui sovente inciampa un Paese piuttosto incline al miracolismo…. Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑