Tag Archive | "LibDem"

Manager, ma quanto costi al taxpayer?

– Fa specie vedere una banca salvata con i soldi del taxpayer riconoscere al suo boss un bonus milionario. Succede in Gran Bretagna. Bob Diamond è chief executive della Barclays da appena qualche giorno. Promosso al top job per il rimarchevole lavoro compiuto negli ultimi 14 anni alla guida di Barclays Capital, il ramo investment […]

Read the full story

Posted in Archivio Newsletter, Economia e mercato, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (9)

Un voto ‘alternativo’

– L’Alternative Vote, il sistema elettorale australiano di cui Angelo Panebianco, nel suo editoriale domenicale, ha messo in evidenza le virtù è lo stesso sistema che i Libdem, i ‘terzo-polisti’ d’Oltremanica, amerebbero introdurre in Gran Bretagna. Non dello stesso avviso i Tory, che dei Libdem sono alleati di governo, ma che di cambiare il maggioritario […]

Read the full story

Posted in Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (4)

Uk, Studenti contro Governo. Clegg nei guai

Uk, Studenti contro Governo. Clegg nei guai

di SIMONA BONFANTE – Non è un nuovo 68, l’onda contestataria dilagata nel Regno Unito. La posta politica in gioco però non è da poco. Studenti e professori non manifestano contro i tagli: dicono no ad una riforma del sistema di finanziamento delle Università che minaccia di colpire non i poveri, ma la più numericamente […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Capitale umano, Comunicati, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (2)

Uk, dal Welfare-to-Work al Work-to-Welfare

Uk, dal Welfare-to-Work al Work-to-Welfare

– Quando il Welfare diventa una trappola invece che una via di fuga, allora vuol dire che è tempo di metterci mano. Il Ministro del Lavoro britannico, il tory Iain Duncan Smith, ha anticipato il progetto con cui il governo Lib-Con promette di cambiarlo davvero il sistema sociale del Regno, rinegoziando il ‘patto’ sottoscritto nel […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (3)

Le virate piú lib che dem di Clegg, visionario realista che scommette sul futuro

Le virate piú lib che dem di Clegg, visionario realista che scommette sul futuro

di SIMONA BONFANTE – I Libdem sono al governo per la prima volta in 60 anni. Ce li ha portati Nick Clegg, l’underdog dell’ultima campagna elettorale. Il mood nel partito però non è dei migliori. Non piace l’aggressione frontale del governo lib-con a welfare e servizi pubblici; non piacciono per niente le Free School, contro […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (3)

Regno Unito: insidie ed opportunità dell'accordo di coalizione sull'energia

Regno Unito: insidie ed opportunità dell’accordo di coalizione sull’energia

– L’energia promette di essere un difficile banco di prova per la tenuta della coalizione al governo del Regno Unito. In particolare, l’opposizione al nucleare dei liberaldemocratici mal si combina con i progetti dei conservatori di ammodernamento e potenziamento del parco di produzione. Il Governo ha deciso di avviare sul tema un dibattito aperto e […]

Read the full story

Posted in Il mondo e noi, Più Azzurro, Più VerdeCommenti disabilitati su Regno Unito: insidie ed opportunità dell’accordo di coalizione sull’energia

Sulle politiche migratorie, i LibDem cedono il passo e i Tory in cambio si ammorbidiscono

Sulle politiche migratorie, i LibDem cedono il passo e i Tory in cambio si ammorbidiscono

– Uno nuovo ogni minuto. Potrebbe sembrare esagerato, ma ogni minuto un nuovo immigrato si presenta alle frontiere del Regno Unito. Del resto il controllo delle frontiere, la selezione dell’immigrazione e le politiche per la gestione dei flussi migratori sono stati temi discussi, e non poco, dai partiti e dall’opinione pubblica durante l’ultima campagna elettorale. […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Il mondo e noiCommenti disabilitati su Sulle politiche migratorie, i LibDem cedono il passo e i Tory in cambio si ammorbidiscono

Cameron e Clegg, 'a good deal'

Cameron e Clegg, ‘a good deal’

– Alla vigilia della ratifica, l’accordo tra Libdem e Tory sembrava una potenziale sciagura. Si temeva l’effetto polpettone, la liquidazione delle policy liberali, l’ingovernabilità. Cameron e Clegg, tuttavia, hanno impressionato persino i più scettici, mettendo su una “coalizione di idee e persone che, nell’insieme, prende il meglio dei due partiti”. E questo lo afferma l’Economist […]

Read the full story

Posted in Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (2)

Ha vinto Cameron, ma forse no. Highlights di campagna elettorale

Ha vinto Cameron, ma forse no. Highlights di campagna elettorale

– Di “Fate of the nation” parlava il Times ieri, il giorno delle urne. Si chiedeva: will election day save Britain? La risposta, come dire, la conosceremo solo vivendo. Lo spoglio non è ancora concluso, mentre scriviamo. Sono le 8 ma il Regno Unito non conosce ancora il nome del suo nuovo Primo ministro, e […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Archivio Newsletter, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (12)

Perchè i Tories meritano di vincere, nonostante tutto. Con il fiato dei Libdem sul collo

Perchè i Tories meritano di vincere, nonostante tutto. Con il fiato dei Libdem sul collo

– La settimana scorsa diversi giornali inglesi hanno pubblicato il loro endorsement in favore di uno dei partiti in corsa nelle elezioni britanniche. L’ultimo in ordine di tempo quello dell’Economist. Abituato a farlo per tutte le tornate elettorali dei principali paesi occidentali, l’autorevole settimanale non poteva esimersi dall’esprimere la propria preferenza in una campagna elettorale […]

Read the full story

Posted in Archivio Newsletter, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (1)