Tag

impresa

Banca Mondiale denuncia “in Italia il 70% dei costi per l’avvio di una impresa va ai notai”

– Il 70% dei costi per chi vuole avviare un’impresa in Italia è assorbito dai servizi notarili.  E’ quanto emerge dal Rapporto ‘Doing business in Italia nel 2013’ della Banca Mondiale.

Non esiste il diritto a Google, siamo noi a dover valorizzare la nostra privacy

di PIERCAMILLO FALASCA – “Il 1° marzo 2012 è la data di entrata in vigore delle nuove Norme sulla privacy e dei nuovi Termini di servizio di Google. Se scegli di continuare a utilizzare Google dopo l’applicazione delle modifiche, tale… Continua a leggere →

Io non voglio il posto fisso, voglio lavorare, guadagnare, crescere

di PIERCAMILLO FALASCA – Io non voglio il posto fisso, non è una mia aspirazione di vita. Io voglio lavorare, guadagnare, affermarmi nella vita e nel lavoro, cambiare e crescere cambiando. Allo Stato non domando garanzie, che so essere illusorie,… Continua a leggere →

Quando il totem del “tengo famiglia” prevale sullo spirito d’impresa

– C’è qualcosa di male in un imprenditore che pianifica di lasciare ai propri figli la “baracca”? Sì, se per farlo (e quindi per tenersela ben stretta mentre i figli maturano le capacità) rischia di portarla al fallimento. Un’impresa, alla… Continua a leggere →

Costringersi a sognare è meglio che indignarsi

– Rivolgendosi ieri ai giovani delle Acli, in occasione di una tradizionale iniziativa annuale del movimento in corso a Caltanissetta, Gianfranco Fini ha rappresentato con efficacia alcune delle principali ragioni della “frattura generazionale” che attraversa l’Italia. “L’Italia non è un… Continua a leggere →

Una scommessa sul futuro: la proposta di FLI per liberare i giovani dalla precarietà

di PIERCAMILLO FALASCA E LUCIO SCUDIERO – Supera l’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, automatizza gli ammortizzatori sociali e scambia spesa pensionistica col welfare più “produttivo”, quello orientato alla valorizzazione del capitale umano. In sintesi, sono i tre capisaldi della… Continua a leggere →

La riforma dell’articolo 41? Non serve a nulla

– Il tema di una riforma secca dell’articolo 41 della Costituzione come strumento d’impulso all’iniziativa imprenditoriale è ritornato prepotentemente d’attualità. L’argomento è stato oggetto di discussione dell’ultimo Consiglio dei Ministri, ma già nei mesi scorsi il ministro Tremonti aveva scagliato… Continua a leggere →

La possibile via italiana al liberalismo

– L’interessante riflessione di Carmelo Palma datata 11 gennaio solleva una questione non da poco: in un Paese che oggi ricorda più la Russia che l’Europa Occidentale, arenato nelle secche del tatticismo e in balia del modello neopartitocratico della “rivoluzionaria”… Continua a leggere →

Riforme, mercato del lavoro, cultura imprenditoriale. Un’intervista ad Adriano Teso

– Con Adriano Teso, imprenditore, sottosegretario al Lavoro del primo governo Berlusconi e socio di Libertiamo, è sempre interessante discutere di economia e di politica economica. Il suo ‘polso’ da industriale e la sua impostazione squisitamente liberale ne fanno un… Continua a leggere →

Com’è nuovo Cota, batte cassa alle fondazioni bancarie per fare la “squadra Piemonte”

 – L’obiettivo più ambizioso dei primi cento giorni dell’amministrazione di Roberto Cota è stato quello di costituire la cosiddetta “squadra Piemonte”. A prima vista, una riedizione in stile territoriale del consociativismo italiano, almeno a leggerne la descrizione sul sito della… Continua a leggere →

L’art. 41 della Costituzione? Non è prioritario cambiarlo, è impossibile difenderlo

– A me capita spesso di non ritenere opportuni i modi con cui gli esponenti della maggioranza pongono certi problemi delicati. Ma trovo sinceramente esagerate e stucchevoli le reazioni della sinistra, quasi sempre animate da una difesa acritica e conservatrice… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑