Tag

Grillo

La grande distrazione. Così l’Italia lotta contro la realtà

– L’economia non accenna a dare segnali di miglioramento, la pressione fiscale è ai massimi storici e il deficit appare destinato a infrangere il muro consentito del 3% entro la fine dell’anno. Le imprese continuano a chiudere, i dati sull’occupazione… Continua a leggere →

“La mentalità dell’alveare”. L’irresistibile leggerezza della demagogia. Intervista a Vincenzo Latronico

– Quando all’ultimo Salone del libro di Torino fu presentato l’ultimo libro di Vincenzo Latronico (La mentalità dell’alveare, Bompiani 2013)  ebbi quasi un colpo. I miei timori e le mie riflessioni avevano “partorito” un romanzo, grazie al talento di un… Continua a leggere →

L’Uomo in più. I poteri taumaturgici del leader e la poetica della “romanella”

– Berlusconi… solo lui può salvarci, Grillo… solo lui può salvarci. Pezzi di Paese che hanno ha il loro uomo della provvidenza. Ognuno ha la sua bandiera. Berlusconi, Grillo e tutti le altre icone salvifiche quali loro e come loro… Continua a leggere →

Bossi, Grillo e il complesso delle élites

– Ieri sul Corriere della Sera Ernesto Galli della Loggia ha spiegato i limiti del carisma dei più formidabili guru della rivolta antipolitica, Beppe Grillo e Umberto Bossi. Si tratta – questa è la tesi – di due fenomeni diversi,… Continua a leggere →

Da “apriscatole” a semplici “rompiscatole”. Perché l’importante è lo scandalo, non governare

di FEDERICO BRUSADELLI – “Apriremo il Parlamento come una scatoletta di tonno”, prometteva qualche mese fa Beppe Grillo agli italiani, che di lì a poco l’avrebbero votato oltre ogni previsione. Ebbene, scoperchiati finora – e con scarso successo presso l’opinione… Continua a leggere →

Il vaffanculo di Grillo? Rodotà se lo merita tutto. Ecco perché

di CARMELO PALMA – Una cosa è certa. Forse Grillo meritava un compagno d’avventura più disponibile e riconoscente di Rodotà. Rodotà invece non meritava di essere trattato da Grillo meglio di come Grillo e “i cittadini” che aveva scelto di… Continua a leggere →

Il Movimento 5 Stelle deve fare il salto di qualità

– Il voto delle amministrative non può essere mai paragonato ad un voto politico nazionale. Sul territorio, infatti, i cittadini vogliono essere governati da persone riconoscibili, di cui fidarsi e dotate di un apparato organizzativo capace di risolvere quotidianamente i… Continua a leggere →

Il grillismo doroteo. Un modo di perdere molto retrò

– «Nella nostra bandiera c’è scritto: tengo famiglia». Dunque gli italiani votano per mantenere lo status quo, per non cambiare. Parola di Beppe Grillo. Che così spiega i numeri poco entusiasmanti del Movimento 5 Stelle alle amministrative 2013: 12,43% a… Continua a leggere →

Le rinnovabili priorità del governo Letta? È Grillo ormai che detta l’agenda del Paese

di DANIELE VENANZI – Un governo che volesse intervenire sulle politiche e sul mercato dell’energia di questo paese avrebbe l’imbarazzo della scelta sul da farsi. Potrebbe cominciare – ad esempio – con un piano di liberalizzazioni che introducano competizione e… Continua a leggere →

Statuto dei partiti. Il Pd ha ragione e Grillo torto, anche se dirlo è ‘inopportuno’

di CARMELO PALMA – Alle ultime elezioni un italiano su quattro ha votato per un “non partito” proprietario – il M5S – composto da tre persone – il fondatore, il nipote e il commercialista – che controllano, in modo ovviamente… Continua a leggere →

San Giovanni e il Nazareno. Le due piazze della sinistra a vocazione minoritaria

di DANIELE VENANZI – C’è una cosa che più di ogni altra – forse anche più di Berlusconi – la sinistra non digerisce. È l’esistenza di un’altra sinistra che tenta – seppur con discutibili risultati – di apparire meno autoghettizzata e… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑