Tag

governo

Era un governo necessario, non sembra un governo sufficiente

di CARMELO PALMA – Che non ci fosse alternativa a un governo di grande coalizione era chiaro dalla sera del 25 febbraio, quando il pareggio inaspettato aveva resuscitato il Cav. e inabissato il PD, costringendo Bersani a rincorrere inutilmente  l’appoggio… Continua a leggere →

Il nuovo governo, la solita Italia. Letta dice a tutti quel che volevano sentirsi dire

DANIELE VENANZI – L’Italia di Enrico Letta non è la Germania di Angela Merkel e non è nemmeno l’Inghilterra di David Cameron. È, piuttosto, una rivisitazione dell’Italia di Mario Monti, e da quella stessa Italia ha ereditato molte caratteristiche e… Continua a leggere →

Il governo forse c’è. Che possa governare è ancora tutto da dimostrare

di DANIELE VENANZI – Il governo (forse) c’è. Dopo due mesi esatti dal voto, è ormai questione di poche ore prima che il premier incaricato sciolga la riserva e renda pubblica la rosa dei probabili ministri. Restano alcuni nodi minori… Continua a leggere →

Agenda Letta, astenersi demagoghi. Serve un falò delle menzogne elettorali

di GIULIANO CAZZOLA – L’elezione di Giorgio Napolitano con una larga maggioranza, il discorso di insediamento, l’incarico conferito a Enrico Letta costituiscono, nel loro insieme e nella loro successione, pietre miliari fondamentali lungo il cammino, impervio e pieno di insidie,… Continua a leggere →

Un Presidente Pd, un problema Pd. I nodi del nuovo esecutivo sono tutti al Nazareno

di CARMELO PALMA – Quello che (probabilmente) Letta sarà chiamato tra qualche ora a formare è un esecutivo necessitato dalla – si sarebbe detto, in gergo moroteo –parallela e convergente debolezza di partiti (il Pd e il PdL) entrati nella… Continua a leggere →

Napolitano dà una seconda chance ai partiti

di LUCIO SCUDIERO – E’ stato un discorso solenne, intenso, drammatico.  Di un uomo forte ma stanco, evidentemente stanco, la cui commozione raccontava, probabilmente, due sfere. Quella privata del nonno, o del padre, a cui l’irresolutezza di figli e nipoti… Continua a leggere →

I Saggi, fine di un settennato che meritava miglior sorte

di LUCIO SCUDIERO – Oh, finalmente. Da ieri l’Italia dispone di un altro fondamentale documento pieno di vago buon senso  di cui riempire il cestino. O forse perfino due, considerato che qualche ora prima che i Saggi nominati dal Quirinale… Continua a leggere →

Quaranta miliardi alle imprese, c’era una volta un governo

di LUCIO SCUDIERO – L’accordo con cui ieri il Parlamento ha dato il via libera al governo per sbloccare 40 dei 91 miliardi di debiti commerciali della pubblica amministrazione è un fatto ovviamente positivo. Esso è però, soprattutto, la più… Continua a leggere →

La crisi democratica del “non governo” non si risolve (purtroppo) col voto anticipato

di CARMELO PALMA – In un Paese come l’Italia censurare l’exit strategy di Napolitano come una sorta di auto-golpe presidenziale è un esercizio di conformismo democratico tanto facile, quanto banale. In Italia non c’è un blocco che il voto sovrano… Continua a leggere →

Serve governo del pareggio, troppi partiti scherzano col fuoco

– Per aprire la strada, che oggi sembra sbarrata, alla formazione del governo, occorre che tutte le forze politiche facciano un passo indietro. Solo così l’Italia potrà fare un passo avanti e non sarà frustrato il tentativo generoso e lucido… Continua a leggere →

O Bersani-Grillo o Napolitano-Italia, il PD scelga chi sacrificare

di PIERCAMILLO FALASCA – “Il Paese in ostaggio”, scrive Pierluigi Battista nell’editoriale quotidiano sul Corriere della Sera. “Basta giochi”, si legge a caratteri cubitali sul Sole 24 Ore. Due titoli che insieme sintetizzano perfettamente la situazione che l’Italia sta attraversando…. Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑