Tag

Gop

Fiscal cliff: problemi rimandati, GOP (ancora) in crisi d’identità

– L’accordo sul “fiscal cliff”, dopo momenti di incertezza, alla fine è stato raggiunto. Martedì scorso la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha dato il via libera all’accordo raggiunto al Senato. Il compromesso prevederà un aumento al 39,6% dal… Continua a leggere →

Repubblicani USA: quale strategia per il voto delle minoranze?

– Secondo molti osservatori, tra le ragioni della sconfitta di Mitt Romney alle presidenziali americane c’è stata la scarsa capacità dei Repubblicani di coinvolgere nella propria campagna le minoranze etniche, a fronte di dinamiche demografiche che stanno rapidamente modificando i… Continua a leggere →

Analisi del voto USA, tra economia e demografia

– Barack Obama ha vinto. E’ stato rieletto presidente degli Stati Uniti con 303 electoral vote a favore (manca ancora la Florida) contro i 206 electoral vote di Mitt Romney. Al democratico sono andati circa sessanta milioni di voti, mentre… Continua a leggere →

Elezioni USA, il GOP ha perso un’occasione storica

di STEFANO MAGNI- Negli Stati Uniti rimane tutto come prima. Queste elezioni sono risultate in un incredibile mantenimento dello status quo. La rielezione di Barack Obama non è certamente un bis di quella mezza rivoluzione che fu la sua prima… Continua a leggere →

Per vincere, Romney deve (ri)conquistare la base

– Mitt Romney, ormai candidato unico del Grand Old Party, ha cinque mesi di tempo per ribaltare i rapporti di forza e battere Barack Obama. Il presidente uscente è ancora in testa nella maggioranza dei sondaggi nazionali. Se si votasse… Continua a leggere →

Santorum si ritira. E’ un bene per tutti, anche per lui

– Rick Santorum ha gettato la spugna. Sua figlia, Bella, di tre anni, è in gravi condizioni di salute. I sondaggi lo danno perdente nella “sua” Pennsylvania, lo stato che rappresenta in Senato. In stati laici quali il New York… Continua a leggere →

Conservatori e libertari tra affinità e differenze

– E’ tempo di elezioni e di scelte di campo. Anche dentro un singolo partito, l’identità deve essere definita. Non stiamo parlando dell’Italia, ma degli Stati Uniti, dove siamo nel pieno delle elezioni primarie del Partito Repubblicano. Spesso usiamo, per… Continua a leggere →

Negli Usa Romney continua a vincere senza convincere

– Il New Hampshire, dopo l’Iowa, conferma la vittoria di Mitt Romney. Il candidato di punta del Partito Repubblicano sta lanciandosi verso la nomination finale. Sarà un bene? Sarà un male? Per il Grand Old Party è sicuramente un bene… Continua a leggere →

Pace e mercato. La sfida (impossibile) di Ron Paul al Partito Repubblicano

– Candidato presidenziale del minuscolo Partito Libertario nel 1988, poi candidato alla nomination repubblicana nel 2008, per il congressman Ron Paul quella di quest’anno è la terza avventura presidenziale, ma al tempo stesso la prima in cui si ritrova effettivamente… Continua a leggere →

La destra americana alla prova del ‘meticciato’

– Tra gli elementi più significativi emersi nelle ultime elezioni americane di middle term c’è l’accentuarsi di una polarizzazione del voto secondo linee razziali. Al consueto successo dei Democratici presso i neri e le altre minoranze, ha fatto da contrappeso… Continua a leggere →

ll Gop gioca coi numeri. A salvare l’America non sarà il libro dei sogni di Paul Ryan

– Nei giorni scorsi, i Repubblicani della Camera dei Rappresentanti hanno illustrato, per voce del presidente del Budget Committee, Paul Ryan, un piano di lungo termine di risanamento fiscale che, secondo i proponenti, dovrebbe produrre in un decennio una riduzione… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑