Tag

giustizia

Solo un atto politico condiviso può chiudere l’era Berlusconi

– Uno degli errori più clamorosi che sta compiendo la sinistra in queste settimane è ritenere che la condanna e la decadenza rappresentino il “game over” per Berlusconi. In realtà la sentenza pronunciata dal giudice Esposito ha rappresentato per molti… Continua a leggere →

Il solito garantismo personale. Per Berlusconi è sempre “diverso”

– Gli argomenti dei giuristi pro Cav. non mi sembrano né peregrini, né inoppugnabili, ma del loro testo giuridico purtroppo rileva – verrebbe da dire: oggettivamente – soprattutto il sottotesto politico e la manifesta incredibilità del secondo travolge la credibilità… Continua a leggere →

Berlusconi firma. Bye bye referendum, belli e impossibili

– Da quasi vent’anni tra quanti non si rassegnano all’anomalia italiana (e pre-berlusconiana) di un diritto storto e di una giustizia ingiusta, si discute se del garantismo opportunistico di Berlusconi rilevi più il garantismo o l’opportunismo e pesi più il… Continua a leggere →

Viva i referendum sulla giustizia (malgrado Berlusconi)

– I referendum radicali sulla giustizia (a partire dalla separazione delle carriere e dalla responsabilità civile dei magistrati) potrebbero diventare la trincea dell’estrema resistenza berlusconiana, se le trattative per una soluzione politica del caso, dopo la sentenza della Cassazione, non… Continua a leggere →

Caso Del Turco. Cosa dicono le prove? Che il “problema giustizia” non è solo Berlusconi

– Nell’editoriale di domenica scorsa su La Repubblica, Eugenio Scalfari, con il suo proverbiale tono da omelia, scriveva tra le altre cose che “le sentenze, proclamate a nome del popolo italiano, possono essere tecnicamente discusse, ma accettate con rispetto nella… Continua a leggere →

La stampa discute dei processi del Cav., non dei destini di un Italia senza Cav.

di DANIELE VENANZI – Con la condanna di sette anni e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici inflitte a Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Ruby, si prospettano – come non mai negli ultimi vent’anni – scenari politici orfani dell’uomo che più… Continua a leggere →

Berlusconi, Ruby, i guardoni e i garantisti

– Berlusconi non può chiedere misura a una giustizia che ha sempre preteso rispettosa e indulgente della dismisura del fenomeno che è e del suo fenomenale successo. Ha così dissipato consapevolmente un credito garantista di nicchia (senza aver l’aria di… Continua a leggere →

Gli impedimenti a orologeria e i rischi della democrazia giudiziaria

di CARMELO PALMA – Il giudizio della Consulta sul più contestato e controverso degli impedimenti opposti da Berlusconi ai suoi giudici non risolve nulla. Peraltro non sarebbe stato risolutivo neppure un responso diverso, più vicino alle aspettative dell’ex premier, che… Continua a leggere →

Una sentenza esemplare per Stefano Cucchi. In senso negativo, ovviamente.

– È una sentenza esemplare, e infatti Carlo Giovanardi ha affermato: “Il tempo è galantuomo e ha fatto giustizia di pregiudiziali ideologiche, enfatizzate dai media, che attribuivano responsabilità agli agenti di custodia per un pestaggio mai avvenuto”. I giudici della… Continua a leggere →

Venticinque anni dopo. Caro Berlusconi, non si usa così Enzo Tortora

di FRANCESCA SCOPELLITI – Consenta, signor presidente Berlusconi, che sia io a ricordare a lei Enzo Tortora e a farlo proprio oggi,  nel 25º anniversario della sua morte. Enzo viene arrestato all’alba del 17 giugno 1983, un arresto spettacolare per… Continua a leggere →

Perché Berlusconi non somiglia a Tortora. Né come imputato, né come politico

di CARMELO PALMA – Tra l’imputato Tortora e l’imputato Berlusconi ci sono poche somiglianze. In primo luogo, certamente, un’antipatia diffusa e un pregiudizio tenace per la fortuna e il successo, di cui la condanna avrebbe dovuto per entrambi fare definitivamente… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑