Tag

Giarda

Se i commissari si commissariano

– In Italia i commissari sono come le matrioske, ne salta fuori sempre uno nuovo. Impossibile ricordarli tutti ma sono ormai leggenda quelli ai rifiuti in Campania, quelli alla ricostruzione post terremoto, le commissioni parlamentari sulla giustizia, quelle alle riforme… Continua a leggere →

Giarda, la Review si fa tagliando: personale pubblico

di SIMONA BONFANTE – Il Ministro Giarda ha un problema: tagliare la spesa pubblica senza toccare quello che sulla spesa pubblica grava di più, il costo del personale. Quel costo è assiomaticamente detto ‘incomprimibile’. Ecco, ma perché? In Italia i dipendenti dello… Continua a leggere →

Giarda è ottimista o realista? Lettera di Falasca a Il Foglio, Ferrara risponde

– Da Il Foglio di mercoledì 11 aprile 2012 – Al direttore – L’intervista di Piero Giarda a La Stampa, un po’ mandarina nei toni, può essere così riassunta: i tagli di Tremonti erano prevalentemente sulla carta, la spending review… Continua a leggere →

Per iniziare a tagliare la spesa non bisogna aspettare la spending review

– Ormai diamo tutti per scontato che la riduzione della spesa pubblica debba necessariamente compiersi solo alla fine di un accurato processo di analisi e revisione dei bilanci delle pubbliche amministrazioni, la famosa “spending review”, rischiando di dimenticare che esistono dinamiche… Continua a leggere →

Tagli alla spesa pubblica, per ridurre le tasse

– In un’intervista rilasciata al Corriere, il Ministro Giarda annuncia l’avvio del processo di spending review, di cui curerà la giuria. L’intento: “reperire fondi da destinare alla riduzione della pressione fiscale o a misure per lo sviluppo”. La misura di… Continua a leggere →

Tagli/2. Eliminare le zavorre

– Lo sapevamo che la manovra sarebbe stata dura. Non ci aspettavamo che Monti si trasformasse in Francois Guizot, lo storico e lo statista francese della prima metà dell’800, e ci incitasse con il motto Enrichissez-vous! Magari la speranza era… Continua a leggere →

In Monti We Trust (e nelle lacrime della Fornero pure)

di SIMONA BONFANTE – Non è l’Europa il problema dell’Italia. Il problema dell’Italia è l’Italia. La sua diffusa iniquità nutrita da una smodata ipertrofia pubblica. La propensione dei poteri, diversamente dissimulata, a servirsi della funzione di rappresentanza invece di utilizzare… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑