Tag Archive | "Friedman"

europa flag

Euroscetticismo antipopulista. “Libera Europa”, le ragioni di un no liberale a un superstato continentale

– Insieme ad alcuni amici di idee liberali, libertarie e liberalconservatici sto dando vita a una nuova iniziativa politica. Si tratta di “Libera Europa”, un movimento che si propone di contrastare il progetto dell’”Europa politica” – di un superstato continentale con capitale Bruxelles – e di lanciare invece una prospettiva di Europa che riparta dal […]

Read the full story

Posted in Capitale umanoComments (2)

thatcher3

Senza Thatcher, ti ritrovi Prodi e non Blair. Per omaggiarla, regala un libro di Hayek a un 18enne

di PIERCAMILLO FALASCA – Come sarebbe stata l’Italia del 2013 se Silvio Berlusconi avesse inaugurato nel 1994 un ciclo politico thatcheriano? “We right wingers should stay together“, disse una volta la lady di ferro accogliendo Antonio Martino a casa sua: noi di destra si dovrebbe stare insieme. Destra vuol dire tanto e vuol dire nulla, […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Capitale umano, Il mondo e noi, Partiti e StatoComments (6)

Isola_rose

Veltroni, l’Isola delle Rose e il sogno libertario

– E’ uscito in questi giorni “L’Isola e le Rose” , un interessante romanzo dell’ex segretario del PD Walter Veltroni, ispirato alla vicenda dell’Isola delle Rose, cioè al tentativo di costruire, su una piattaforma al largo delle coste di Rimini, uno Stato indipendente e sovrano. L’Isola, fondata dall’ingegner Giorgio Rosa, dichiarò la propria indipendenza il […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Diritto e giustiziaComments (2)

L’orgoglio liberale e la maledizione di Cassandra

– I liberali perdono tutte le battaglie, perché non sanno come muoversi nelle moderne democrazie: non hanno privilegi legali da vendere e si oppongono alla spesa pubblica usata per comprare voti e ciò non porta né voti, né alleati. Ma i liberali non raramente vincono le guerre, perché le loro teorie, a differenza di quelle […]

Read the full story

Posted in Economia e mercatoComments (5)

Droghe, l’ONU (forse) cambia idea. E noi?

di MARIANNA MASCIOLETTI – Let’s make it clear, come dicono gli anglosassoni. Chiariamolo, chiariamoci subito. Su questo sito, e in particolare in questo articolo, non troverete scritto da nessuna parte che drogarsi sia una passeggiata di salute. Non troverete nessun invito al consumo di droghe, legali o illegali che siano. Non troverete alcun tentativo di minimizzare […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Il mondo e noiComments (17)

Silvio Berlusconi, da Reagan a Began (Sabrina)

di BENEDETTO DELLA VEDOVA e LUCIO SCUDIERO –. Libertiamo.it ha aderito all’iniziativa lanciata dall’aggregatore di blog Tocqueville.it: un appello – supportato da una raccolta di firme online – per invitare i comuni italiani ad intitolare una via o una piazza al presidente statunitense Ronald Reagan, a cento anni dalla sua nascita e a trenta dall’inizio […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Archivio Newsletter, Capitale umano, Economia e mercato, Partiti e StatoComments (16)

Milton Friedman o Mario Draghi. Bisogna scegliere

Milton Friedman o Mario Draghi. Bisogna scegliere

– Da quanto si può leggere quasi ogni giorno sulla stampa, il “caso greco” è ben lontano dall’essere chiuso. E’ vero poi che prendere in prestito svariati miliardi di euro al 6 per cento anziché al 3 per cento non aiuterà certo la risoluzione della vicenda. Si dice poi che dietro la Grecia vi siano […]

Read the full story

Posted in Archivio Newsletter, Economia e mercato, Il mondo e noiComments (4)

Un radical center anche per la politica italiana. Senza smontare il bipolarismo

Un radical center anche per la politica italiana. Senza smontare il bipolarismo

– L’invito di Thomas Friedman sul New York Times di due giorni fa, la creazione di tea party dei “radicali di centro”, muove da una novità per la politica americana: una riforma tanto importante – il ridisegno della sanità nazionale – approvata con i soli voti della maggioranza democratica, senza il concorso dell’opposizione. Non era […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Comunicati, Partiti e StatoComments (1)

Perchè servirebbe una RyanAir dell'istruzione

Perchè servirebbe una RyanAir dell’istruzione

– La scuola in Italia rappresenta da sempre una delle principali voci di spesa pubblica e malgrado l’enorme quantità di denaro sottratta ogni anno ai contribuenti per finanziarla, la preparazione dei nostri studenti appare vieppiù scadente, come testimoniano anche gli esiti dell’ultima indagine OCSE PISA. Secondo i dati della Ragioneria Generale dello Stato, il Ministero […]

Read the full story

Posted in Capitale umanoComments (2)