Tag

fine vita

La scelta di Martini, la libertà di tutti. Una lezione sul ‘fine vita’

– Ci sono tante ragioni di interesse per la lettera che la nipote del cardinale Martini, l’avvocato Giulia Facchini, scrive oggi sul Corriere della Sera e che è rivolta alla zio e parla non solo “a lui”, ma “di lui”… Continua a leggere →

Il cattolicesimo sondino-centrico, intorno al feretro di Martini

di CARMELO PALMA – Quanti hanno festeggiato il modo in cui Martini è morto, rifiutando l’idratazione e l’alimentazione forzata, non sembrano poi così diversi da quanti festeggiavano il decreto che avrebbe impedito di “ammazzare” Eluana. Il cattolicesimo sondino-centrico, bioeticizzato, deontologizzato… Continua a leggere →

Milano saluta Martini, la Chiesa raccoglierà la sua eredità spirituale?

– Che lo si descriva come un accademico tentato dal ragionamento scientifico ad un punto tale da sfiorare il peccato oppure come un uomo che osservava il mondo per ricucire la distanza che tra questo e la Chiesasi stava –… Continua a leggere →

Fine vita, che c’entrano la pietà e il rispetto con questa pagliacciata?

– Il 12 Luglio 2011, la Camera dei Deputati ha approvato, con modifiche, il disegno di legge n. 2350 “Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento” , che è tornato, pertanto, al… Continua a leggere →

Il testamento biologico? Va bene per i morti, per i vivi è eutanasico

di CARMELO PALMA – Ieri alla Camera dei Deputati, in un pomeriggio oscuro in cui le ombre del tramonto della legislatura si stendevano pesanti, lasciando spazio ai presagi di una fine imminente più che di un clamoroso ricominciamento, è ripresa… Continua a leggere →

‘Per la vita’. Proclami sì, assistenza no

– “Per mio marito – afferma Irene Sampognaro, 40 anni, insegnante, madre di due figli, uno di cinque e una di un anno – voglio le migliori cure del mondo. Lo Stato dice di essere per la vita ma poi… Continua a leggere →

Ma la bioetica non è un’auto ‘chiavi in mano’

– da il Secolo d’Italia del 17 febbraio 2011 – “Eluana non è morta, è stata ammazzata” la sera del 9 febbraio 2009. Poco più di due anni dopo – il prossimo marzo – riprenderà alla Camera l’esame del disegno… Continua a leggere →

Direttive fine vita presso la chiesa valdese di Roma

– Dopo Milano, Torino, Trieste e Napoli, anche la chiesa valdese di Piazza Cavour, a Roma, apre uno sportello per depositare le direttive di fine vita.   ”Le direttive anticipate di trattamento sanitario sono un atto di responsabilità che dà dignità… Continua a leggere →

La ‘biopolitica squillo’ del Cav. Parlare di valori, per non parlare d’altro

di CARMELO PALMA – Niente di strano che Berlusconi già pensi a disarticolare il Polo della Nazione, oggi impegnato ad opporre un disciplinato catenaccio agli attacchi arrembanti del Cav. Ci si deve quindi aspettare un uso spericolato delle questioni bioetiche,… Continua a leggere →

I pro-vita e i pro-morte. Dirige Eugène Ionesco.

 – Seguendo la discussione che nelle ultime settimane si è sviluppata sulla tematica del fine vita, si ha a volte l’impressione di essere capitati, senza sapere come, in una pièce di teatro dell’assurdo. Si apre un giornale, si entra in un… Continua a leggere →

Per la Cassazione (tedesca) Eluana non è stata ammazzata. E la Cei (tedesca) apre all’eutanasia passiva

“Staccare il tubo che serve a tenere in vita un paziente in coma da anni non è reato”. Lo scriveva ieri pomeriggio Avvenire, riassumendo molto correttamente una pronuncia della Suprema Corte di giustizia tedesca. Il “Bundesgerichtshof” (Bgh), la Corte di… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑