Tag

Eni

Eni-Snam, il decreto attuativo spreca l’occasione per fare un buon ‘unbundling’

– Il decreto liberalizzazioni ha fatto registrare un passo in avanti, sul fronte della concorrenza e della competitività del settore del gas, con la separazione proprietaria imposta ad ENI, il maggior operatore nel mercato dell’approvvigionamento del gas, e SNAM, il… Continua a leggere →

Snam, per scorporarla fino in fondo, privatizzarla fino in fondo

– Quale futuro per Snam? Il decreto liberalizzazioni prevede la separazione proprietaria, con l’obbligo per Eni di scendere al di sotto del 5 per cento del capitale, coerentemente coi requisiti europei del modello dell’ “ownership unbundling“. La questione politica attorno… Continua a leggere →

Contro le crisi del gas la concorrenza ci proteggerebbe più di un campione nazionale

– Il Presidente dell’ENI Scaroni ha spiegato che nei prossimi giorni potrebbe esser necessario ricorrere ai servizi di interrompibilità. La misura non interesserebbe direttamente i clienti domestici, bensì le imprese che hanno stipulato contratti, per l’appunto, interrompibili, con Snam. Ma… Continua a leggere →

Non ci sono liberalizzazioni ‘sbagliate’. Avanti deciso, Professor Monti

di BENEDETTO DELLA VEDOVA – E’ un peccato che “liberalizzazione” sia diventata parola ambigua ed equivoca. Eppure il concetto che esprime è chiaro e al concetto occorre tornare per intendersi e anche eventualmente per dividersi tra chi vuole “liberalizzare” e… Continua a leggere →

Se la separazione di Snam conviene anche all’Eni

– Il 19 gennaio il decreto liberalizzazioni approderà al Consiglio dei Ministri. In questi giorni si anima il dibattito riguardo alle misure da adottare per promuovere la concorrenza nel settore energetico. Resta sul tavolo l’ipotesi dell’unbundling nel gas, ossia la… Continua a leggere →

Le liberalizzazioni strategiche del settore energetico

– Liberalizzare i taxi e le farmacie porta senz’altro occupazione e benefici per i consumatori. Le rispettive lobby hanno alzato le barricate in difesa dello status quo. Nel dibattito accesosi sul tema, tutti gli argomenti esposti contro l’apertura del mercato… Continua a leggere →

Le mire della Francia nella Libia del dopo Gheddafi

– Con la cruenta fine del colonnello Gheddafi, il Consiglio Nazionale di Transizione libico (CNT) ha acquisito il monopolio della rappresentanza statuale nel paese. Ciò significa che finalmente è chiaro senza equivoci con chi poter firmare accordi di varia natura,… Continua a leggere →

Interesse nazionale: lo stiamo facendo nel modo sbagliato

– L’Europa ci dà una dura lezione di antitrust, obbligando l’ENI a cedere le sue partecipazioni in tre gasdotti internazionali, per chiudere il procedimento di infrazione e porre fine all’abuso di posizione dominante. Per l’Italia è una perdita non da… Continua a leggere →

Perché abbiamo combattuto in Libia?

di STEFANO MAGNI – Che cosa abbiamo in programma per la Libia? Perché abbiamo combattuto e continueremo a combattere fino alla fine di Gheddafi e del suo regime? La Conferenza di Parigi sul futuro del Paese nel dopo-dittatura, tenutasi questo… Continua a leggere →

Italia-Libia: azzerare il passato, ricominciare nella legalità

di SIMONA BONFANTE – Una manciata d’ore prima che la primavera araba contagiasse la Libia, il nostro Ministro degli Esteri definiva Gheddafi un maestro di democrazia partecipativa. Poi, a bombardamenti della popolazione civile in corso, e dopo una serie di… Continua a leggere →

Il pacifismo ‘tendenza Berlusconi’

– Che tra la destra cinica e la sinistra ideologica ci sia un rapporto come tra il serpente e la sua coda noi libertari lo abbiamo sempre sospettato, per diffidenza verso l’eccessivo “realismo” e “idealismo”, che sempre corrompe l’intelligenza delle… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑