Tag

energia

Eolico e corruzione, un binomio che si scioglierà quando finirà l’ingerenza pubblica

La più grande confisca di beni mai effettuata in Italia. Tale è l’entità del sequestro in atto da ieri da parte della DIA ai danni di Vito Nicastri, il noto imprenditore leader del settore eolico e fotovoltaico, soprannominato “re del… Continua a leggere →

Alcoa e Carbosulcis: come difendere l’indifendibile

– Lo scorso 14 novembre un grave episodio di guerriglia urbana è avvenuto nella miniera di Serbarìu, nel Sulcis, Sardegna Sudoccidentale. Poco prima della visita di una delegazione governativa, guidata dai ministri Passera e Barca, alcuni operai della Carbosulcis, dell’Alcoa… Continua a leggere →

Il fallimento del biofuel: la storia emblematica della jatropha

 – Da sempre l’immaginario ambientalista si nutre di narrazioni mitiche. Molte di queste sono spesso inappuntabili nella teoria, tanto da farne passare in secondo piano l’applicazione pratica e ridurla ad un trascurabile dettaglio. E’ così che hanno visto la luce… Continua a leggere →

Energia, cinese Cnooc acquista canadese Nexes per 15 mld dollari

– La Cina fa shopping in Canada: il gigante energetico cinese Cnooc ha infatti raggiunto un accordo per acquistare il produttore petrolifero e di gas canadese Nexen per 15,1 miliardi di dollari statunitensi.

Russia, Putin esclude privatizzazione Rosneft

– Il colosso petrolifero russo Rosneft non farà parte del piano di privatizzazioni lanciato due anni fa da Mosca. Il presidente Vladimir Putin ha infatti firmato un decreto che include Rosneft e altre 4 compagnie energetiche tra le aziende “strategiche”… Continua a leggere →

Amazon con l’e-book salva le foreste. Ma a Greenpeace neanche questo va bene

– Le estenuanti crociate di Greenpeace contro note multinazionali non sono certo una novità, ma il sensazionalismo che da sempre contraddistingue l’organizzazione ambientalista più nota al mondo non deve stupire: senza spettacolarizzare e drammatizzare il proprio operato, senza ritrarre il… Continua a leggere →

La corsa dell’auto elettrica fermata dalla burocrazia

– Uno dei principali ostacoli alla penetrazione di tecnologie innovative nel tessuto economico è spesso rappresentato dalla rigidità normativa. A volte anche le piccole, banali e semplici migliorie che la vita quotidiana potrebbe conoscere trovano ostacoli nella legge. Una normativa… Continua a leggere →

Chi paga la presunta competitività del solare?

– Da qualche settimana il Ministro dell’Economia del governo cristiano-liberale, Philipp Rösler (FDP), è diventato il bersaglio dell’opposizione rosso-verde per la sua proposta di tornare a tagliare gli incentivi per la produzione di energia dal sole. Mai come nel 2011… Continua a leggere →

Non solo Snam, l’Italia diventi hub energetico del Mediterraneo

– Nel restyling ai diversi settori dell’economia da attuarsi attraverso una serie di liberalizzazioni scadenzate, é contemplata l’energia. Per quanto riguarda il gas ha preso nei giorni scorsi l’ipotesi dello scorporo proprietario di Snam Rete Gas da Eni. Nel contempo… Continua a leggere →

Le liberalizzazioni strategiche del settore energetico

– Liberalizzare i taxi e le farmacie porta senz’altro occupazione e benefici per i consumatori. Le rispettive lobby hanno alzato le barricate in difesa dello status quo. Nel dibattito accesosi sul tema, tutti gli argomenti esposti contro l’apertura del mercato… Continua a leggere →

Un’economia che funziona, l’idroelettrico. La “partita” sulle dighe

– I Romani, indiscussi maestri di ingegneria idraulica, ebbero a sperimentare e realizzare in gran numero infrastrutture idrauliche finalizzate allo sbarramento di corsi d’acqua. Anche in questo settore, la casistica offerta dal territorio italiano si presenta di tutto riguardo. Tuttavia… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑