Tag

diritti umani

Cara Bignardi, gli italiani hanno già imparato che il femminicidio è sbagliato

– Nella Rubrica Barbarica di Vanity Fair di questa settimana, Daria Bignardi si chiede come mai “se l’Italia tanti anni fa ha imparato a non fumare al cinema, ora non può imparare che le donne non si uccidono” (sic).

La mediazione, sempre più utile, sempre più importante

– L’istituto della mediazione, ovvero il ricorso ad un soggetto terzo (il mediatore) per la risoluzione stragiudiziale di controversie commerciali e contrattuali, ha visto una rapida espansione nell’ultimo decennio, soprattutto nel contesto giuridicamente e politicamente “difficile” rappresentato dai paesi in… Continua a leggere →

In Uganda niente diritti civili e niente diritti umani per gli omosessuali

– Sono trascorsi quasi due anni dal brutale assassinio di David Kato, l’insegnante, cofondatore dello SMUG (Sexual Minorities Uganda), che aveva scelto di dedicare la sua vita alla lotta contro l’omofobia nel suo Paese, l’Uganda, dove l’omosessualità costituisce reato, nonché… Continua a leggere →

E intanto, il Tibet…

di MARIANNA MASCIOLETTI – Mentre la stampa italiana si esalta o si indigna per varie condanne di primo grado; mentre i due candidati alla presidenza USA colgono tutte le occasioni per parlare di politica estera il meno possibile; mentre la… Continua a leggere →

Russia, la pop star Madonna denunciata per “propaganda gay”

– Dovrà comparire in udienza davanti ai giudici russi con l’accusa di aver provocato “danni morali per aver promosso l’omosessualità”.

Cuba, cambia tutto per non cambiare nulla. Ma forse qualcosa cambierà comunque

– Martedì scorso il regime di Raul Castro, a Cuba, ha annunciato la sua riforma più importante. Per uscire dal Paese non ci sarà più bisogno dell’odiata “Carta Bianca”, un documento rilasciato arbitrariamente dalle autorità. Né sarà più necessario un… Continua a leggere →

Mo Yan chiede liberazione Xiaobo. Ma dissidenti accusano il Nobel: “è allineato”

– Il giorno dopo l’assegnazione del premio Nobel per la Letteratura, Mo Yan lancia un appello alle autorità di Pechino per la liberazione del connazionale Liu Xiaobo, il dissidente Nobel per la pace nel 2010 detenuto con l’accusa di ”sovversione”… Continua a leggere →

Cina, intellettuali contro legge su figlio unico

– Una lettera aperta per chiedere al Governo di Pechino di rivedere la politica sul figlio unico: è quanto hanno sottoscritto un gruppo di intellettuali cinesi, secondo i quali questa legge va nella direzione opposta alla crescente richiesta di rispetto… Continua a leggere →

La Cina è un castello di carte?

– Nell’immaginario comune, Pechino rappresenta la capitale mondiale del futuro, la città a capo della prossima prima potenza mondiale, il principale centro di un colosso economico-militare senza precedenti. Alcuni dati, però, se guardati con attenzione, potrebbero suggerire che tale colosso… Continua a leggere →

Myanmar, regime concede amnistia a decine di detenuti, una ventina quelli politici

– Il presidente birmano Thein Sein ha concesso l’amnistia per una cinquantina di detenuti, di cui una ventina carcerati per motivi politici.

Una strategia per l’autonomia del Tibet /.2

In questi giorni, nel dibattito politico italiano è tornata d’attualità la questione tibetana: è recentissima, infatti, la notizia che il comune di Milano, dopo l’annuncio della concessione della cittadinanza onoraria al Dalai Lama, si è tirato indietro in nome di, dice il… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑