Tag

cultura

La guerra infinita: perché l’Italia non riesce a raccontare sé stessa

– Per analizzare una cultura bisogna analizzare le sue narrazioni. Certo, conoscere i consumi, l’economia, le percentuali politiche, è fondamentale per capire l’hic et nunc di una società, ma capire le logiche delle sue narrazioni ci permette di giungere al… Continua a leggere →

Le biblioteche sono costrette a cambiare per non morire

– Dalla Central di Seattle alla Central di Helsinki, dalla NAA di Hilversum alla Bibliotheek di Gand, dalla Public di Amsterdam alla Library and Culture House di Vennsla in Norvegia, dalla Central di Vancouver alla Black Diamond di Copenhagen. Si… Continua a leggere →

A Roma il Cinema chiude, il vuoto culturale cresce

– “Ogni volta che chiudono una sala storica mi chiamano per chiedermi un commento e fare l’epitaffio. Mi intristisce, ma ancor più mi rende triste andare in giro per il centro di Roma e trovare sale chiuse dove prima si… Continua a leggere →

Programmi, agende e coalizioni. Ma dov’è la cultura?

– Stiamo leggendo programmi, agende, punti, progetti. Sono molti. Ma perché nessuno parla di cultura? Se non in basso a destra scritto piccolo piccolo più, si potrebbe dire, per educazione che per altro. Una comunità trova il suo fondamento e… Continua a leggere →

Internet per la cultura e la cultura di Internet

– Cos’è la cultura? Non pretendiamo di spiegarvelo in un articolo di poche battute. Cos’è Internet? Anche questo, ormai raccoglie in sé talmente tanti significati da non potersi certo trattare in poche righe. Quello che, più modestamente, possiamo provare a… Continua a leggere →

E se il vero caso Pasolini fosse la manipolazione letteraria?

– Negli ultimi anni agli editorialisti italiani è sovente mancata la minima prudenza metodologica. Un metodo realistico imporrebbe, infatti, la capacità di riscontrare quanto si afferma. È a dir poco sconveniente (purtroppo, non improbabile) leggere un lungo editoriale sulle politiche… Continua a leggere →

Buon segno, brutto segno

– a) buon segno Due giorni fa i dipendenti della Rai erano meravigliati. A Saxa Rubra son di passaggio due persone che con un discreto numero di accompagnatori vanno in giro per le palazzine, per gli uffici, negli studi. Si… Continua a leggere →

Gli Istituti italiani di cultura all’estero. Imprese da ripensare e su cui investire

– Alcune settimane fa, in una Conferenza per la Columbia University, Riccardo Viale, professore ordinario di Epistemologia delle scienze sociali alla Bicocca di Milano, Presidente della Fondazione Rosselli e fondatore della Herbert Simon Society, partendo dal ruolo della Cultura per… Continua a leggere →

Intellettuali, gli schiavi del XXI secolo

– “Intellettualoide”. Spesso questa parola la sentiamo dire, con disprezzo, da chi, per un motivo o per l’altro, si sta scagliando contro gli intellettuali. La maggior parte delle volte questa parola è in bocca a chi non ne conosce neanche… Continua a leggere →

Le nuove biblioteche, agenzie di welfare e istituzioni culturali

– Quando, nel 45 a. C., con la pubblicazione della Lex de urbe augenda, Cesare decise di porre mano ad un’ampia ristrutturazione della zona centrale di Roma, dall’area forense alla contigua piana dell’Argileto, la città era ancora sprovvista di biblioteche… Continua a leggere →

Quel pessimo gergo giornalistico che crea diffidenza verso la finanza e il mercato

– Quante volte lo abbiamo letto in questi giorni sui giornali o lo abbiamo sentito ripetere dai TG: “le Borse hanno bruciato 80 miliardi di euro”, “Anche oggi in Borsa distrutti 50 miliardi di capitalizzazione”, e così via. Sono modi… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑