Tag Archive | "comunisti"

Fassina emblema del PD, in bilico tra ‘storia’ e ‘vocazione’

– Il problema non è Fassina, è il Pd. Se fosse dotato di senso dell’umorismo (e temo non lo sia), Stefano Fassina potrebbe rivolgere al collega di partito Enzo Bianco le stesse parole che Fini rivolse a Berlusconi: «che fai, mi cacci?». Una domanda simile («che fai, lo cacci?») andrebbe posta da tutti, democratici e […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Partiti e StatoComments (2)

Sommersi dalla comunistofobia

– Impiegando un po’ di tempo per leggere, su Facebook, negli articoli sui siti di Generazione Italia o delle altre svariate correnti e correntine, commenti ed affermazioni della base di Futuro e Libertà (schieramento di cui io faccio convintamente parte), ma anche di alcuni dirigenti, si riscontra ancora una sensazione aleggiante, rimasuglio del periodo che alcuni […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Partiti e StatoComments (12)

La storia, in Rai, è ‘accomodata’ come le poltrone per i suoi governanti

– Solo questo è negato anche a Dio / cancellare il passato. Questa frase di Agatone, circa la storia, è un buon punto di partenza  per quest’ articolo. Non mi interessa entrare nel merito della polemica circa la quale i nostri libri di testo, da sempre, siano più o meno troppo comunisti (io ho 45 […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Partiti e StatoComments (3)

All'università di Pisa è proibito studiare, per editto del Consiglio di Facoltà

All’università di Pisa è proibito studiare, per editto del Consiglio di Facoltà

– In Italia non esiste teoria politica che abbia riscontrato maggior successo dell’egemonia culturale propugnata da Antonio Gramsci. Sul campo il pensatore comunista ha surclassato qualsiasi rivale “borghese”, dando luce all’Italia che ogni sovversivo rosso ha sempre sognato: un paese schiavo della cultura sinistroide, ove il vero bavaglio esiste per coloro che tentano di esternare […]

Read the full story

Posted in Capitale umanoCommenti disabilitati su All’università di Pisa è proibito studiare, per editto del Consiglio di Facoltà