Tag

Clegg

Perché in Italia l’ateismo è un’eresia?

– Mala Tempora Currunt. L’acida e pungente dichiarazione di Gasparri riguardo alla religiosità di Fini rivela molto più di quanto un osservatore superficiale possa notare; non dobbiamo fare l’errore di bollarla come uno spot elettorale o – ancora – un semplice… Continua a leggere →

Manager, ma quanto costi al taxpayer?

– Fa specie vedere una banca salvata con i soldi del taxpayer riconoscere al suo boss un bonus milionario. Succede in Gran Bretagna. Bob Diamond è chief executive della Barclays da appena qualche giorno. Promosso al top job per il… Continua a leggere →

Un voto ‘alternativo’

– L’Alternative Vote, il sistema elettorale australiano di cui Angelo Panebianco, nel suo editoriale domenicale, ha messo in evidenza le virtù è lo stesso sistema che i Libdem, i ‘terzo-polisti’ d’Oltremanica, amerebbero introdurre in Gran Bretagna. Non dello stesso avviso… Continua a leggere →

Università, perché la Gelmini non è Clegg

di SIMONA BONFANTE – La riforma del finanziamento dell’Università britannica arriva oggi ai Commons. Il concept è: alziamo le rette, di brutto, ma aumentiamo contemporaneamente le borse per gli studenti più poveri e alziamo sensibilmente la soglia di reddito (da… Continua a leggere →

Uk, Studenti contro Governo. Clegg nei guai

di SIMONA BONFANTE – Non è un nuovo 68, l’onda contestataria dilagata nel Regno Unito. La posta politica in gioco però non è da poco. Studenti e professori non manifestano contro i tagli: dicono no ad una riforma del sistema… Continua a leggere →

Uk, dal Welfare-to-Work al Work-to-Welfare

– Quando il Welfare diventa una trappola invece che una via di fuga, allora vuol dire che è tempo di metterci mano. Il Ministro del Lavoro britannico, il tory Iain Duncan Smith, ha anticipato il progetto con cui il governo… Continua a leggere →

In UK si cresce. E S&P premia Osborne

– L’economia Britannica è cresciuta negli ultimi tre mesi dello 0.8% – il doppio di quanto previsto dalla City. La maggioranza degli analisti aveva infatti valutato allo 0.4% la crescita del Pil tra luglio e settembre. Good news. Anche perché… Continua a leggere →

A Fini piace Cameron. E Cameron è liberista. Ergo…

– Mettere la faccia su una manovra così vuol dir avere del fegato. Cameron e Clegg hanno messo la loro sulla più severa operazione di tagli alla spesa pubblica mai praticati sin dagli Anni 70 – prima della Thatcher, dunque… Continua a leggere →

Rette più alte per tutti

– Nel Regno Unito l’Università funziona. Decisamente meglio che da noi, eppure non ancora abbastanza. Non è abbastanza attraente per i ragazzi poveri, non abbastanza aperta alla competizione tra atenei. C’è un tetto alle rette – voluto dal Labour –… Continua a leggere →

Le virate piú lib che dem di Clegg, visionario realista che scommette sul futuro

di SIMONA BONFANTE – I Libdem sono al governo per la prima volta in 60 anni. Ce li ha portati Nick Clegg, l’underdog dell’ultima campagna elettorale. Il mood nel partito però non è dei migliori. Non piace l’aggressione frontale del… Continua a leggere →

Country First: così il governo Cameron-Clegg smentisce pessimismo e luoghi comuni

– “Ready for change”, aveva annunciato solo qualche mese fa, e change è stato. David Cameron, giovane Prime Minister dall’allure conservatore, la bicicletta a portata di mano e il passato da amante del punk, è il protagonista, insieme a Nick… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑