Tag Archive | "Cesaro"

Cosentino

Il più presentabile del PdL ieri sembrava Cosentino

di CARMELO PALMA – Berlusconi dovrebbe spiegare perché Nick ‘o americano (Cosentino) abbia meritato il no, e Giggin ‘a purpetta (Cesaro) guadagnato il sì – secondo, al Senato, in Campania – e perché il garantismo e il rigorismo made in PdL suonino ugualmente variabili e inattendibili. Ma non potrebbe farlo senza tradire un’inclinazione opportunistica inconciliabile […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Notizie Liberali, Partiti e StatoCommenti disabilitati su Il più presentabile del PdL ieri sembrava Cosentino

Napoli, punto e a capo

– Nella città della “monnezza” democratica, dove le primarie sono diventate una commedia dell’arte, le candidature attuali dimostrano la volontà e, soprattutto, la necessità di cambiare segno. Così la campagna elettorale diventa l’occasione per raccontare il riscatto di Napoli, capitale di un Meridione che non si lamenta, che si mette all’opera. (altro…)

Read the full story

Posted in Partiti e StatoComments (4)

Emergenza rifiuti in Campania: si commissariano i politici per salvare la politica

di PIERCAMILLO FALASCA – Quando si parla di emergenza rifiuti in Campania, si tenga a mente che non si parla di politica. Si parla d’altro. Non necessariamente e solo di camorra, beninteso, ma di un coacervo di interessi clientelari per il cui perseguimento i partiti tendono ad agire come le cosche. L’iter di conversione in […]

Read the full story

Posted in Archivio Evidenza, Comunicati, Economia e mercato, Partiti e StatoComments (6)

Rosetta se ne va, ma nessuno va con lei

– La voce da papero della Disney e la faccia da anziana cortigiana borbonica, dolorosa e indecifrabile, in grado di nascondere tra le rughe le inquietudini e gli intrighi di palazzo, la rendono un personaggio quasi affascinante. Rosa Russo Iervolino, donna d’antica storia politica, è un personaggio Dop della politica campana. (altro…)

Read the full story

Posted in Partiti e StatoCommenti disabilitati su Rosetta se ne va, ma nessuno va con lei