Tag

burocrazia

L’assurda storia del signor X, specchio di un Paese alla deriva, ma immobile

– Il signor X è una persona che conosco molto bene, a me vicina. Il signor X è assunto in una media azienda privata. Il 3 ottobre del 2012, a Roma, si mette in scooter per andare al lavoro. E’… Continua a leggere →

La VIA: burocrazia per costruire, burocrazia per demolire

– La commissione europea ha presentato a fine ottobre una proposta di direttiva che va a modificare l’attuale normativa in materia di valutazione di impatto ambientale. Si tratta di un esame che il Ministero dell’ambiente o le autorità a ciò… Continua a leggere →

Lo Stato narcisista e impotente dietro i titoli altisonanti

– “Se cominciamo tutti ad essere signori, dove lo troviamo più il prefetto?” Con tono pacato, signorile e paternalistico, queste parole le ha dette in una intervista il prefetto di Napoli Andrea De Martino. La storia è nota. In un… Continua a leggere →

Il confine fra trasparenza e burocrazia dovrebbe essere il buon senso

– Il decreto legge crescita, ora all’esame della Camera, reca all’articolo 18 l’obbligo di pubblicazione su Internet delle spese sostenute dalla pubblica amministrazione che superano i mille euro. Un modo, come suggerisce la relazione illustrativa, per dare trasparenza all’attività della… Continua a leggere →

Il “pareggio di bilancio” burocratico

– La burocrazia ha un costo per le imprese. Sarà una banalità, ma le regole che disciplinano l’attività di controllo sulla legislazione condotta dalla ragioneria dello stato e dagli uffici delle commissioni Bilancio di Camera e Senato sembrano ignorarlo. Prendiamo… Continua a leggere →

Aprire partita IVA via web: alla faccia della semplificazione

– Questa è la storia di un giovane laureato che – un po’ perché il lavoro dipendente latita, un po’ perché vuol portare qualche soldo a casa senza incorrere nelle ire del Fisco – intende diventare imprenditore di se stesso… Continua a leggere →

La corsa dell’auto elettrica fermata dalla burocrazia

– Uno dei principali ostacoli alla penetrazione di tecnologie innovative nel tessuto economico è spesso rappresentato dalla rigidità normativa. A volte anche le piccole, banali e semplici migliorie che la vita quotidiana potrebbe conoscere trovano ostacoli nella legge. Una normativa… Continua a leggere →

Liberali o tecnocrati?

– Ultimamente si assiste a dichiarazioni aberranti da parte dei politici italiani, in particolare quelli che, come il ministro Tremonti, si definiscono liberali: frasi del tipo “gli eurobond sono necessari, grazie ad essi riusciremo a fare una spesa pubblica buona… Continua a leggere →

Quale Europa vogliamo?

– Ci sono due Unioni Europee: una “prima” Unione basata sull’idea liberale di creare un mercato comune e impedire ai singoli Stati membri di adottare politiche protezioniste, dirigiste o finanziariamente scriteriate, e una “seconda” Unione basata sull’idea che a Bruxelles… Continua a leggere →

Imprese e burocrazia. Liberi tutti, dalla realtà

– Il ministro dell’Economia ed il premier nei giorni scorsi hanno lanciato l’ipotesi di una profonda liberalizzazione dei regimi autorizzativi alla creazione e gestione d’impresa, da attuarsi addirittura (ed incomprensibilmente) con un intervento sulla prima parte della Costituzione, segnatamente l’articolo… Continua a leggere →

Uno schiaffo alla burocrazia per essere competitivi

– pubblicato su Il Giornale di sabato 5 giugno 2010 – Dichiarare ‘libera’ l’iniziativa economica privata, per poi demandare alla legge ‘i programmi e i controlli opportuni’ perché essa possa essere ‘indirizzata e coordinata a fini sociali’ sembra una presa… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑