Tag

Bruno Leoni

“La mentalità dell’alveare”. L’irresistibile leggerezza della demagogia. Intervista a Vincenzo Latronico

– Quando all’ultimo Salone del libro di Torino fu presentato l’ultimo libro di Vincenzo Latronico (La mentalità dell’alveare, Bompiani 2013)  ebbi quasi un colpo. I miei timori e le mie riflessioni avevano “partorito” un romanzo, grazie al talento di un… Continua a leggere →

Coraggio o morte

di SIMONA BONFANTE – Non so se sia chiaro dove siamo. Siamo che il prossimo lunedì potremmo non esserci tecnicamente più. Evaporati. Svuotati di beni da impegnare e di sovranità da cedere: a Fmi, Bce ed Europa. Ci ritroveremmo d’emblée in… Continua a leggere →

La Legge, non la legislazione, contro la corruzione

– Al tempo di Berlusconi tutto era più semplice. I “liberali” erano da una parte, dall’altra i comunisti. Da un lato i garantisti, dall’altro i manettari. A destra l’Italia migliore, a sinistra quella peggiore, conla Cgil e i dipendenti pubblici…. Continua a leggere →

Rileggendo Bruno Leoni

– Mi è recentemente (ri)capitato tra le mani, per ragioni di studio, il volume meritoriamente pubblicato da Rubbettino (Soveria Mannelli, 2003), le “Lezioni di Filosofia del Diritto” di Bruno Leoni, con l’opportuna prefazione di Carlo Lottieri (pp. 5-44), del quale… Continua a leggere →

Il diritto alla secessione come libertà individuale

– Il fondatore della scuola austriaca di economia Carl Menger classificò i fenomeni sociali quali il linguaggio, la moneta e il diritto come prodotti e composizioni di un numero indeterminato di soggetti in azione, il risultato libero e spontaneo delle aspirazioni… Continua a leggere →

L’uomo giusto all’AEEG? Carlo Stagnaro (che però non ha tessere di partito)

– Le chiamavano indipendenti. Sono le autorità di settore sorte prevalentemente nel corso degli anni Novanta per tutelare interessi che nel tempo hanno assunto maggior riconoscimento nel nostro ordinamento o per regolamentare e vigilare su pezzi dell’economia nevralgici per il… Continua a leggere →

Ferrovie, il mercato libero è meglio

– La liberalizzazione del settore ferroviario è essenziale per sviluppare il servizio di trasporto via ferro per i cittadini italiani. Non è un caso che i due paesi che hanno aperto maggiormente alla concorrenza, Gran Bretagna e Svezia, abbiano avuto… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑