Categoria

Cronache di Webia

Cronache di Webia

Arriva dalla Cina la guerra virtuale

– Fino a ieri si poteva anche pensare che qualche “buontempone” ben addestrato, e capace di usare la tastiera di un computer meglio della sua favella, potesse entrare nelle banche dati più sicure del mondo e rubare centinaia di migliaia… Continua a leggere →

L’Islanda fra proibizionismo e moralismo di Stato

– Qualche giorno fa, i media britannici hanno rilanciato una notizia piuttosto curiosa proveniente dall’Islanda: il Ministro dell’Interno Ögmundur Jónasson ha annunciato di voler bandire l’accesso ai siti porno. Con questo divieto, che si aggiungerebbe a quello di stampare e… Continua a leggere →

No, il super-WiFi di Obama non si farà (ancora a lungo)

– Spiacenti, ma il progetto di connessione super-veloce WiFi targata Obama non si farà. A quanto pare, qualcuno si è lasciato prendere la mano dall’entusiasmo leggendo il primo capoverso di questo articolo del Washington Post, che parlava della volontà di… Continua a leggere →

Julian Assange candidato alle elezioni. Per un mondo più geek?

– Le voci sono confermate. Julian Assange, fondatore di WikiLeaks e ricercato dall’Interpol, correrà per il Senato nelle elezioni australiane del prossimo 14 Settembre. Lo farà da Londra affacciandosi dalle finestre dell’ambasciata dell’Ecuador dove si trova dal 19 Giugno 2012…. Continua a leggere →

Scuola: le iscrizioni online funzionano, nonostante i tagli (e i genitori)

– Il 21 gennaio scorso si sono aperti i termini per le iscrizioni per l’anno scolastico 2013/2014, che per la prima volta potranno essere effettuate solo online fino al 28 febbraio prossimo. A giudicare dai risultati, sembra che la scelta… Continua a leggere →

Google elezioni, una prova di maturità per la politica italiana

– La campagna elettorale 2013 sta per iniziare con una novità: dopo gli esperimenti riusciti in altri 7 Paesi, Google Elezioni sbarca anche in Italia, in collaborazione con La Stampa e La7. Il nuovo servizio della società di Mountain View… Continua a leggere →

Banche dati della PA: meglio poche, chiare e organizzate

– I mirabili progressi delle telecomunicazioni e delle tecnologie digitali hanno nel tempo rivoluzionato le nostre vite e contribuito a renderle più comode, come è ormai evidente a molti. È altrettanto evidente che il potenziale rimane elevato. L’informatizzazione dell’amministrazione pubblica… Continua a leggere →

Il suicidio di Aaron Swartz e le sciocchezze mediatiche

– Spirito anarchico, sognatore, innovatore. Gli aggettivi si sprecano negli articoli scritti “in morte di”. Succede sempre e, puntualmente, è successo anche per il suicidio di Aaron Swartz: 26 anni, programmatore, co-autore dei feed RSS, co-fondatore di Reddit, attivista del… Continua a leggere →

Open data, un’opportunità per il pubblico e per il privato

– In uno dei nostri ultimi articoli, ci siamo soffermati sull’approvazione della cosiddetta “agenda digitale”. In particolare, abbiamo sottolineato come uno dei punti principali – e meno pubblicizzati – del provvedimento fosse quello riguardante gli “open data“. In pratica, per… Continua a leggere →

Alfano su Twitter, cronaca di un fallimento social

– Ha ridotto dell’88% gli sbarchi degli immigrati. Aiuta gli under 35 a comprarsi casa. Ha abbassato la bolletta del gas ai pensionati. Non è Chuck Norris. È Silvio Berlusconi. Sì. L’ex-Presidente del Consiglio. Nella proliferazione di profili Twitter, pagine… Continua a leggere →

Apple, Samsung e gli altri, scenari di Webia per il 2013

– Il 2013 si preannuncia un anno interessante, nel quale la lotta fra i grandi player nel mercato delle nuove tecnologie si amplierà a nuovi ambiti. Gli occhi sono innanzitutto puntati sul probabile lancio della iTV, la nuova televisione di… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑