Author Archives | V.Azzollini

berlusconi+vespa

I talk show sono in crisi e la politica non si sente tanto bene

–I talk show politici sono in crisi e, che si convenga sull’affermazione ovvero la si reputi infondata, appare a tutti comunque evidente che qualcosa è cambiato, in meglio o in peggio a seconda dei punti di vista. Tali programmi costituiscono, per chi si ricorda, l’evoluzione della tribune politiche o elettorali che Jader Jacobelli moderava in […]

Read the full story

Posted in Capitale umanoCommenti disabilitati su I talk show sono in crisi e la politica non si sente tanto bene

berlusconi mummia

Decadenze. Un Cav. sempre uguale a se stesso, in un Paese sempre uguale a lui

– “Decadenza” è il concetto giuridico intorno a cui pare ruotare la politica del Paese da diverse settimane. Ma decadenza è anche l’oggetto di una sensazione, che emerge già dopo pochi minuti di quel video-messaggio e che riguarda Berlusconi. Un leader fuori dal contesto, estraneo a una realtà politica, economica e sociale che è diversa […]

Read the full story

Posted in Capitale umano1 Comment

image

La morte di Hitler bambino: il cattivo gusto di una pubblicitá

– In questi giorni, sul web ci si può imbattere facilmente in una pubblicità che suscita i più vari sentimenti. Un Adolf Hitler bambino viene investito da un auto di grossa cilindrata, programmata al fine di rilevare ogni pericolo, di qualunque tipo, anche prima che esso si manifesti. Evidentemente, anche quello di un futuro dittatore. […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Il mondo e noiCommenti disabilitati su La morte di Hitler bambino: il cattivo gusto di una pubblicitá

casa

L’Imu è una sineddoche. Fenomenologia della crisi di un paese immobile

– Nelle ormai trascorse notti vacanziere, l’Imu ha agitato i sonni di molti italiani. Non avrebbe potuto essere diversamente, tanto era il timore che era stato loro incusso, paventando il ritorno ovvero il rischio derivante dall’abolizione dell’oltremodo nota imposta, “congelata” nei mesi scorsi nonostante la calura estiva. Quasi come una minaccia, o forse come un […]

Read the full story

Posted in Economia e mercato2 Comments

isinbayeava

Piras sapeva quel che diceva, ma l’ansia di protagonismo lo ha vinto

– Nella vicenda relativa alle esternazioni di Gianluigi Piras, il consigliere comunale sardo del PD che aveva augurato uno stupro all’atleta russa Isinbayeva, anziché dall’inizio, com’è buona norma fare, meglio cominciare dalla fine, perché forse lì si trova la chiave di tutto, la combinazione. Non si tratta di una formula alfanumerica complessa e di difficile […]

Read the full story

Posted in Il mondo e noiCommenti disabilitati su Piras sapeva quel che diceva, ma l’ansia di protagonismo lo ha vinto

Berlusconi+di+corsa

“Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo”. La paralisi politica perfetta. Riflessioni sull’immortalità del Cav.

– “Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo”. Nell’estate del 2013 De Gregori, che non è mai tramontato, quindi non si può dire torni in auge, va di moda. Perché se al nome Pablo si sostituisce quello Berlusconi, il gioco è fatto: per il PD, per il PdL come per tutti gli altri che partecipano alle […]

Read the full story

Posted in Partiti e StatoCommenti disabilitati su “Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo”. La paralisi politica perfetta. Riflessioni sull’immortalità del Cav.

50-sfumature-di-grigio-L-iwDWOf

Le infinite sfumature del grigio, politico, italico niente

– Sarebbe stato quasi piacevole che in quest’estate, sotto molti profili dal clima soffocante, per commentare l’attualità ci si fosse trovati a scegliere, nella libreria, tra i Sei personaggi in cerca d’autore o Il Gioco delle Parti. Sarebbero stati titoli, in qualche modo, tutti adeguati alla realtà in atto. Cotanta letteratura l’avrebbe filtrata e forse […]

Read the full story

Posted in Diritto e giustizia, Partiti e StatoCommenti disabilitati su Le infinite sfumature del grigio, politico, italico niente

palazzo chigi

Le larghe intese e le comuni convenienze. Non è un accordo di governo, ma un patto di sopravvivenza

– Le cosiddette larghe intese sono come certi matrimoni: incastri nevrotici ben combinati, dipendenze reciproche per bisogni diversi, ancorché condivisi. Perché le intese, pur essendo larghe, non sono buone per definizione, né necessariamente indice di affinità originarie o ritrovate o comunque volte alla reciproca accettazione. I fini le qualificano, più che l’essenza. Ma proprio in […]

Read the full story

Posted in Capitale umano1 Comment

rcs

Più libertà di stampa uguale meno libertà d’impresa? Sbagliato, Della Valle

– La libertà di stampa e, quindi, di opinione, evidentemente vale un pubblico appello al Presidente della Repubblica affinché la salvaguardi. Ma strana concezione ha di tale libertà chi reputa che essa vada tutelata limitando quella d’impresa, in particolare, quella del soggetto editoriale che l’opinione esprime. Tanto più strana se tale concezione proviene da chi […]

Read the full story

Posted in Economia e mercato1 Comment

Idem

Al di sopra di ogni sospetto? La pretesa insensata dell’ex ministro Idem

– Anche i ministri, nel complesso labirinto di tasse e imposte, sbagliano come i comuni mortali. E, come questi ultimi, quando sbagliano, accampano ogni scusa, dalla più fantasiosa alla più motivata, per dimostrare di essere in buona fede. Ma se è umano e comprensibile che chiedano di giustificare i propri errori, non lo è invece, […]

Read the full story

Posted in Capitale umano, Diritto e giustiziaCommenti disabilitati su Al di sopra di ogni sospetto? La pretesa insensata dell’ex ministro Idem