Autore

Mario Tocci

La mediazione obbligatoria è conforme al diritto Ue e può tornare, dice la Consulta

– Il deposito del testo completo della sentenza della Corte Costituzionale sull’istituto della mediazione civile e commerciale pregiudiziale obbligatoria non può non suscitare alcuni commenti a prima lettura, col deliberato (ed auspicabilmente raggiunto) obiettivo di far chiarezza circa la portata… Continua a leggere →

La mediazione è sub iudice, ma riceve un ok parziale dalla Commissione Ue

– Nei mesi scorsi la la Corte di Giustizia dell’Unione Europea è stata adita ex art. 267 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea dal Giudice di Pace di Mercato San Severino, perchè si pronunci sulla conformità delle disposizioni normative italiane… Continua a leggere →

I fantasiosi dubbi dell’OUA sulla mediazione

– Di recente, l’Organismo Unitario dell’Avvocatura – meglio noto come OUA – ha diffuso un “Manifesto”, così denominato, con l’obiettivo di propalare in sei punti la tesi di presunta incostituzionalità dell’istituto della mediazione delle controversie civili e commerciali, ormai da… Continua a leggere →

Un pentito è affidabile solo se il magistrato è responsabile

– Uno dei principi fondamentali, forse il più importante, cui si informa l’ordinamento giuridico italiano è quello che concerne l’eguaglianza, tanto formale quanto sostanziale, dei rispettivi consociati. La rilevanza così ampia e notevole di tale principio dovrebbe indurre tutti, nessuno… Continua a leggere →

Gelmini smonta le classi ghetto, e la sinistra monta la polemica

– L’Italia e le sue contraddizioni. Ictu oculi sembrerebbe l’accattivante titolo dell’ennesimo best seller destinato ad affastellarsi sugli scaffali delle patrie librerie. E invece, purtroppo, è il laconico jingle atto a descrivere in modo fulmineo la situazione del nostro Paese.

Smog? Governo ladro

– Un tempo, forse anche a mo’ di scherno verso i brontolii tipici dei lamentosi e mai contenti anziani assiepati sulle panchine dei parchi pubblici a dar da mangiare ai piccioni (quando ancora alcuni solerti sindaci non erano intervenuti a… Continua a leggere →

La legge Alfano non era da buttare. Che la Consulta sia politica non è un’accusa, ma un fatto

– Dopo una travagliata e non breve camera di consiglio, la Corte Costituzionale si è pronunciata sull’ormai stranota e allo stato inesistente “legge Alfano” (da qualche giornalista, evidentemente male avvezzo alle cose del diritto, definita “lodo”). Orbene, la legge in… Continua a leggere →

Difendersi è ancora un diritto. Anche per Berlusconi

– Da Calabria Ora del 1 settembre 2009 – Nei giorni scorsi gli organi di informazione nazionali ed internazionali, questi ultimi da un po’ di tempo particolarmente sensibili alle vicende di casa nostra, hanno diffuso la notizia dell’avvenuta citazione in… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑