Autore

Enrico Gagliardi

Lo spostamento del baricentro penale

– L’ordinamento giuridico, ed in particolare l’ambito penale, trova la sua stessa ragione di esistenza nell’impedire che il singolo cittadino, avendo subito un torto o un danno ingiusto, si faccia giustizia in maniera autonoma, evitando dunque di chiedere tutela a… Continua a leggere →

Sul caso Mori, Martelli riscrive la storia, ma non conferma il teorema giudiziario

– L’Italia è un Paese strano dove i processi, soprattutto quelli di grande rilevanza sociale, trascendono in veri e propri casi politici. Destino normale in un certo senso, quasi obbligato quando i temi trattati sono cruciali per la stessa storia… Continua a leggere →

Nel dossier giustizia c’è anche il capitolo della responsabilità (civile e non solo) dei magistrati

– Le attività del giudicare e del perseguire esigono una professionalità e diligenza, che sono inevitabilmente alte e “superiori”, proprio perché i valori in gioco (la libertà personale, su tutti) sono tra i più importanti, che un sistema giuridico possa… Continua a leggere →

Lo strano destino del Capitano Ultimo, eroe civile e presunto fellone

– Il nostro paese da sempre si caratterizza per comportamenti strani, spesso incomprensibili, a tratti masochistici. In Italia può capitare di isolare, attaccare, se non addirittura criminalizzare, uomini che in altri Paesi non sarebbero additati da alcuni come felloni, ma… Continua a leggere →

Legalizzare la galera, ecco una priorità delle politiche sulla sicurezza

– In Italia i mezzi di comunicazione e la stragrande maggioranza dei cittadini si accorgono del dramma che si cela dentro il mondo della carceri solo quando succede qualcosa di particolarmente grave. In tale senso la vicenda del povero Stefano… Continua a leggere →

Se a Garlasco il processo penale ha funzionato

– Ogni volta che processi penali particolarmente importanti dal punto di vista mediatico investono l’opinione pubblica, assistiamo puntualmente alla genesi di una folta schiera di “esperti” di procedura penale, i quali certificano il fallimento del sistema penale piuttosto che la… Continua a leggere →

Se il popolo chiede ingiustizia, la politica gliela dà

– La situazione (disperata) delle carceri italiane è ormai nota a tutti, così come è ormai acclarato il fallimento del processo penale. Quotidianamente assistiamo a dibattiti nei quali è messo in luce il dramma degli istituti di pena affollati, dove… Continua a leggere →

Tutti d’accordo sull’arresto di Svastichella, ma la giustizia mobile lascia a desiderare

– Diventa sempre più difficile parlare di determinati argomenti senza correre il rischio di essere fraintesi, di venir automaticamente inseriti in uno schieramento piuttosto che in un altro, quasi che una posizione escluda automaticamente l’altra. L’aggressione ai danni dei due… Continua a leggere →

Se il carcere è l’unica soluzione, diventa il primo problema

– Se indubbiamente è vero che la nostra Costituzione in moltissimi punti ha creato o legittimato principi di assoluta civiltà giuridica, allo stesso tempo bisogna notare come proprio tali principi non siano poi concretamente applicati. È il caso delle disposizioni… Continua a leggere →

L’incidente probatorio, da eccezione a regola

– Il processo accusatorio, così come creato dalla riforma del 1988, si incardina sul principio della formazione orale della prova nel contraddittorio, da cui scaturisce il corollario della necessaria centralità del dibattimento come luogo privilegiato di formazione della prova stessa…. Continua a leggere →

La legge sulle intercettazioni butta il bambino con l’acqua sporca

– Sarebbe bello per una volta poter discutere di un provvedimento del Governo senza pregiudizi, solo sotto il profilo dell’opportunità e della legge, soprattutto senza dover essere collocati, a seconda dei casi, nel partito del premier o in quello “dei… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑