Autore

Claudia Biancotti

Serve la Coalition of the Willing. Astenersi comunisti, reazionari e perditempo

di CLAUDIA BIANCOTTI – Ammettiamo che davvero, come chiede Berlusconi, si vada a votare nelle prime settimane del 2012. Per allora le tensioni sui mercati potrebbero peggiorare gravemente, rendendo sempre più pesante per l’Italia finanziarsi. Verrebbero di riflesso compromesse ulteriormente… Continua a leggere →

Lo spauracchio licenziamento e i ‘giustificati motivi’ per riformare il mercato del lavoro

– Il crepuscolo tinge di colori delicati la savana del Kenya. Un giovane etologo, intento a studiare i movimenti di una mandria di ruminanti, sente a un tratto un possente ruggito alle sue spalle. Prima ancora di voltarsi, è terrorizzato:… Continua a leggere →

Contro lo Stato cinico e baro, che umilia chi lo rappresenta con dignità

– La Polizia di Stato organizza collette tra i cittadini per pagare il carburante delle volanti. Gli insegnanti della scuola dell’obbligo percepiscono retribuzioni basse rispetto a quelle degli altri paesi OCSE, e neppure hanno valide scelte d’impiego fuori dal settore… Continua a leggere →

Eppur si muove: nel PD nasce il T-Party

di CLAUDIA BIANCOTTI – Un gruppo di giovani del Partito Democratico, che si definisce T-Party dove la T sta per “trentenni”,  ha pubblicato in questi giorni un manifesto in larga parte condivisibile, almeno nei passaggi sull’economia. Si parla di liberalizzazioni,… Continua a leggere →

Febbre e guerriglia da sabato sera, niente di più

– Altro che capitalismo estremo, altro che indignazione. La molla che innesca i black bloc la racconta bene Lucano nel De bello civili sive Pharsalia, libro VII: “Se hai dato un padrone, Fortuna, ai nati dopo Farsalo, dovevi dar loro… Continua a leggere →

Gli studenti manifestano, con gli argomenti di Borghezio

– Che le crisi economiche inneschino disagio sociale, e che il disagio sociale inneschi proteste di piazza, non è cosa nuova. Può essere, laddove si escluda il ricorso alla violenza, un fenomeno sano: un segnale di partecipazione, un mezzo d’impatto… Continua a leggere →

Con Breivik, nel backstage di una strage

– Nel gran discutere sulle motivazioni della strage in Norvegia, sono alla ribalta in questi giorni i ‘fondamentalisti cristiani’ e ‘l’estrema destra’. Ma di cosa stiamo parlando esattamente? Da quale sottobosco é uscito Anders Breivik, prendendo di sorpresa anche i servizi… Continua a leggere →

Convergenze? Sì, ma non (più) col PDL

– Italo Bocchino dichiara: “Se davvero Berlusconi non fosse più candidato premier potrebbe emergere un nuovo quadro politico che darebbe ragione alle questioni poste da Fini nel PDL e successivamente da FLI. In tal caso tutti coloro che si ritengono… Continua a leggere →

Per il centro destra ripartire da qui

– Cosa mettere dentro al centrodestra del futuro? Il tramonto del berlusconismo sarà probabilmente lunghissimo ma sembra difficilmente reversibile, e la domanda rimbalza da un punto all’altro della rete, pronta ad entrare nel dibattito quotidiano appena il tempo delle elezioni… Continua a leggere →

Oltre il Pil e la suggestione suicida della decrescita

– Rispondo alle domande poste da Francesco Linguiti in un articolo pubblicato su Libertiamo.it qualche settimana fa. La teoria della decrescita mi irrita? Sì, ma non per i motivi che si possono immaginare. Non è questione di giusto o sbagliato…. Continua a leggere →

The Day After – 1. Alle amministrative FLI conquista futuro e libertà

– I risultati elettorali non sono particolarmente incoraggianti. Vero, il PDL declina, e questo fa ben sperare: forse ci si avvicina, lentamente, a un momento in cui a destra ci sarà spazio per un partito di destra, in sostituzione di… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑