Autore

Andrea Giuricin

La droga degli incentivi non aiuterebbe la Fiat

– L’incontro tra il Governo e Marchionne sul caso Fiat e il piano “Fabbrica Italia” ha aperto nuovi scenari. Il manager del gruppo torinese ha sempre ripetuto che da parte sua non chiede incentivi al Governo italiano, ma condizioni più… Continua a leggere →

Sovrani, falliscono e poi non pagano i debiti, come l’Argentina

– Un Paese può fallire? E soprattutto una volta che va in bancarotta, deve ripagare i suoi debiti? La crisi economica ormai alle spalle ci ha tolto queste certezze, dato che in diversi casi vi è stato un intervento di… Continua a leggere →

Tra rivoluzione Marchionne e incognite del 2011. La Fiat ancora in salita

– Il 2010 è stato certamente un anno segnato dalla “rivoluzione Marchionne”. L’amministratore delegato di Fiat è stato il protagonista di una rivoluzione non silenziosa. L’azienda torinese, dopo essere andata all’estero per l’acquisto della moribonda Chrysler, ha deciso di “riformare”… Continua a leggere →

Ma la Spagna non sta peggio di noi

 – C’è solo un grande paese dell’Unione Europea che nel 2010 sarà ancora in recessione, la Spagna. Ed è di pochi giorni fa il dato Eurostat che evidenzia un altro incremento del tasso di disoccupazione nel paese iberico, che ha… Continua a leggere →

I benzinai hanno revocato lo sciopero solo perchè il Governo ha revocato la liberalizzazione

– Potevano essere tre giorni molto difficili per gli automobilisti italiani, ma lo sciopero dei benzinai è rientrato all’ultimo momento. Il sottosegretario allo Sviluppo Economico Stefano Saglia è riuscito a convincere le maggiori confederazioni dei distributori di carburante a trattare… Continua a leggere →

Treni, la concorrenza farebbe risparmiare più e meglio della manovra

– Il trasporto ferroviario, nonostante l’attivazione della linea ad alta velocità Torino – Milano – Roma – Salerno, ha ancora forti criticità. Il settore soffre di una mancanza cronica di concorrenza nel segmento del trasporto passeggeri, sia per quanto riguarda… Continua a leggere →

I nodi da sciogliere per la liberalizzazione del settore ferroviario

– Il 2010 sarà un anno di transizione molto importante nel settore ferroviario. Dal primo gennaio il traffico passeggeri internazionale è stato liberalizzato nell’Unione Europea e la concorrenza entrerà quindi a fare parte del panorama ferroviario. I primi effetti di… Continua a leggere →

Quei comportamenti anticompetitivi di Trenitalia

– A metà dicembre verrà (quasi) completata l’alta velocità ferroviaria tra Torino – Milano –Salerno. Il “quasi” è d’obbligo, perché il nuovo servizio partirà per ora senza i nodi ferroviari, vale a dire l’ingresso nelle città. Finché questi non verranno… Continua a leggere →

Turismo, istruzioni al Governo per ripartire (dal programma)

– In Italia c’è un settore tanto evocato quanto poco considerato, nonostante la sua importanza per l’economia: il turismo. Da parte dei soli turisti stranieri giungono oltre 40 miliardi di euro l’anno e impiega alcuni milioni di persone. Lo scorso… Continua a leggere →

Se Alitalia piange, Trenitalia non ride

– Il settore dei trasporti è stato caratterizzato da alcune evoluzioni interessanti nel 2008: sia il trasporto aereo che quello ferroviario hanno visto una diminuzione del numero di passeggeri. Mentre “moriva” l’Alitalia pubblica, per poi rinascere come azienda privata, Trenitalia… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑