Mese

maggio 2013

Beni Culturali e buona urbanistica, una liaison necessaria

– In una lettera inviata a Spadolini, a capo del neo-nato Ministero dei Beni Culturali, da Aldo Moro, Presidente del Consiglio del governo bicolore Dc-Pri, nato nel novembre del 1974, quest’ultimo auspicava che la creazione del nuovo dicastero potesse “valere,… Continua a leggere →

Noi che fummo Futuristi Liberali, a torto o a ragione – Quinta e ultima puntata

–Il link alla quarta puntata “Ma voi che ci facevate con Fini?” È una domanda che mi sono sentito rivolgere innumerevoli volte. Se chi me la pone avesse visitato lo stand di Libertiamo, durante la convention di Futuro e Libertà… Continua a leggere →

Per evitare la nazionalizzazione dell’ILVA, serve una politica industriale vera

di DANIELE VENANZI – Quarantamila posti di lavoro in bilico e un tracollo che potrebbe tradursi nella perdita di un punto di Pil. Sono queste le proporzioni del disastro ambientale, occupazionale ed economico in atto all’Ilva di Taranto, con il… Continua a leggere →

Ma perché mai le nozze gay dovrebbero essere peggio del divorzio?

– In questi giorni si sono registrate nel PDL alcune interessanti aperture ad un riconoscimento delle unioni omosessuali. In particolare, hanno preso posizione a favore delle unioni civili tra persone dello stesso sesso Sandro Bondi, Giancarlo Galan, Laura Ravetto e… Continua a leggere →

Ma la destra italiana non può ridursi ad una riedizione di An

– Qualche giorno fa, a Palermo, si sono incontrati – dopo un bel po’ di tempo – alcuni degli ex colonnelli di Alleanza Nazionale. Il motivo che ha scaturito la riunione è l’oggettiva irrilevanza politica nella quale la destra italiana… Continua a leggere →

L’abolizione del finanziamento pubblico da sola non basta, serve più efficienza nella politica

di FEDERICO BRUSADELLI – Lo scorso anno, davanti all’ondata di scandali più o meno “locali” (Belsito, Lusi, Fiorito, Formigoni) che si abbatteva su un sistema già assai indebolito, i leader delle principali forze politiche promettevano, pressoché ogni settimana, una “rapidissima… Continua a leggere →

Lo Stato che uccide l’economia. Una storia italiana in Zimbabwe

– Le disastrose condizioni economiche e sociali nelle quali versa attualmente lo Zimbabwe dopo 33 anni di ininterrotto governo di Mugabe e del grumo di potere che si è consolidato intorno a questo inquietante personaggio fanno pensare a regimi dittatoriali medievali,… Continua a leggere →

Contro le manifestazioni di intolleranza, serve riscoprire Karl Popper

di LUCA MARTINELLI – “Siete solo voi contro molte persone, perderete“. Poche parole, ferme, chiare, che sintetizzano quanto successo molto meglio di mille editoriali. Le ha pronunciate Ingrid Loyau-Kennett, tassista 48enne e madre di due figli, che ha avuto il… Continua a leggere →

Gli stadi italiani sono da farsi, senza deroghe agli strumenti urbanistici

– “Gli stadi sono quasi tutti di decenni fa, sono dentro il cuore della città, portano intasamento e smog. Dobbiamo fare dei cambiamenti, pensando di poter fare lavorare tanta gente intorno a questi investimenti, liberando i centri storici. Non si… Continua a leggere →

Del Porcellum non si butta via niente

di LUCIO SCUDIERO – E’ iniziato l’ennesimo tempo di traccheggio politico sulla legge elettorale. L’idea di manutenere il porcellum per esigenze  di retrobottega e di breve periodo non meglio esplicitate è pessima. Le tecnicalità in questo contesto valgono una dichiarazione… Continua a leggere →

L’annus horribilis della ricerca italiana

– Facciamo un breve elenco, limitandoci agli episodi più significativi degli ultimi 12 mesi: * 12 giugno 2012: un ordinanza del ministero dell’ambiente obbliga il prof. Eddo Rugini, biotecnologo della facoltà di agraria dell’Università della Tuscia, a dare il via… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑