– Una piccola grande rivoluzione. I Boy Scout d’America, infatti, stanno valutando la possibilità di aprire la propria associazione anche agli omosessuali. Lo ha reso noto attraverso un comunicato il portavoce dei Boy Scout d’America, Deron Smith. La novità deve passare per una modifica al regolamento e permetterebbe ai gay di diventare anche istruttori.

Si tratta di un argomento molto sentito negli Stati Uniti, tanto che sia Barack Obama sia Mitt Romney nella scorsa campagna elettorale hanno chiesto all’associazione di revocare la norma che impediva agli omosessuali di entrare a far parte dell’associazione.

Anche perché si stava rivelando un boomerang per i Boy Scout americani che, proprio per questa forma di discriminazione, hanno visto ridurre le donazioni da parte di aziende e organizzazioni private.