Cina, processo Bo Xilai non prima di marzo

– Bo Xilai non sarà processato prima di marzo: lo ha riferito l’agenzia Xinhua, spiegando che la prima udienza dovrebbe tenersi solo dopo la sessione annuale dell’Assembla nazionale popolare.

Ex membro del Politburo del Partito comunista cinese, Bo Xilai, era anche il sindaco della metropoli di Chongqing, nel sud-ovest della Cina.

Tra i favoriti per salire ai vertici del  Partito Comunista, a seguito di uno scandalo Bo Xialai è finito agli arresti in un luogo segreto. La moglie, Gu Kailai, è stata condannata a morte (con la condizionale) ad agosto per l’omicidio di un cittadino britannico.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.