Gerard Depardieu ha ottenuto la cittadinanza russa grazie a un decreto firmato direttamente dal presidente Vladimir Putin.

L’attore, in fuga dal proprio Paese per l’eccessiva pressione fiscale sui redditi elevati, aveva annunciato di voler rinunciare alla cittadinanza.

Nel mirino dell’attore, la nuova super aliquota del 75% per chi supera il milione di euro. Tassa che è comunque stata bocciata dalla Corte Costituzionale di Parigi.

Depardieu ha rivelato di aver versato durante tutta la sua vita circa 150 milioni di euro nelle casse del fisco francese.

In Russia, invece, il regime fiscale prevede un’unica imposta fissa al 13%.