Spagna, alle Regionali tengono i Popolari ma nei Paesi Baschi salgono gli indipendentisti

Non un trionfo ma comunque un risultato rassicurante per il premier spagnolo Mariano Rajoy nelle elezioni regionali.

In Galizia, regione natale di Rajoy, il Partito Popolare ha conservato la maggioranza assoluta assicurandosi 41 deputati su 75. Seconda forza i socialisti con 18 seggi.

Nei Paesi Baschi, invece, salgono gli indipendentisti, che ottengono 21 seggi, contro i 27 deputati del partito nazionalista conservatore Pnv. Dietro agli indipendentisti, i socialisti con 16 seggi e il Partito popolare con 10.

Tra un mese, il 25 novembre, Rajoy affronterà un altro test importante, le elezioni in Catalogna, dove il fronte indipendentista, cavalcando l’onda del malcontento per la crisi economica, è sempre più forte.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.