Frena la crescita del Pil cinese, che nel terzo trimestre registra un incremento del 7,4%, in leggera flessione rispetto ai trimestri precedenti (+8,1% nel primo e +7,6 nel secondo).

Si tratta del dato peggiore dal primo trimestre del 2009, quando l’economia cinese salì solo del 6,6%.

Il premier Wen Jiabao ha sottolineato che l’ economia cinese si sta ”stabilizzando” e che si trova ora in una situazione ”relativamente buona”.

Secondo gli analisti, la nuova flessione della crescita del Pil, insieme al rallentamento dell’ inflazione, che in settembre e’ stata dell’1,9%, potrebbe costringere il governo a un intervento di sostegno all’ economia.