Senza l’euro la propria situazione personale sarebbe migliore: è quanto ritiene il 65% dei tedeschi che, secondo un sondaggio condotto dalla Fondazione Bertelsmann, tornerebbe volentieri al marco.

Diversa, invece, la situazione in Francia, dove a rimpiangere il franco è solo il 36% della popolazione. Per quasi la metà dei tedeschi (49%), inoltre, la situazione sarebbe migliore se non ci fosse l’Unione europea (solo il 34% dei francesi la pensa allo stesso modo), anche se per il 69% dei tedeschi l’Ue è un modello per il resto del mondo.