Merkel “con ok Esm un buon giorno per Ue”. Ma boccia la supervisione bancaria unica

– “Un buon giorno per la Germania e un buon giorno per l’Europa”: cosi’ il cancelliere tedesco Angela Merkel ha commentato l’ok condizionato della Corte Costituzionale sul fondo Esm.

La Merkel, però, ha bocciato il sostanziale via libera della Commissione Ue alla proposta legislativa per istituire il meccanismo unico di vigilanza delle banche dell’eurozona, che dà alla Bce poteri di sorveglianza sui circa 6000 istituti di credito dell’eurozona.

Il Cancelliere tedesco ha fatto notare come la Bce non possa “supervisionare tutte le banche europee”, sottolineando che sarebbe necessario centrare il sistema di vigilanza dell’Eurotower più ”sulla qualità” che ”non sulla quantita”’ degli istituti di credito europei.

Intanto, il commissario europeo al mercato interno, Michel Barnier, ha svelato un tassello importante della costituzione del meccanismo unico di vigilanza bancaria, spiegando che i Paesi al di fuori dell’Eurozona che intenderanno aderire volontariamente al meccanismo unico di vigilanza bancaria ”siederanno al tavolo del consiglio esecutivo, avranno pieno accesso ai dati e potranno essere coinvolti nel processo decisionale”.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.