Ue, Gazprom all’Antitrust europeo “siamo fuori dalla vostra giurisdizione”

Gazprom non è nella giurisdizione dell’Antitrust europeo. Questa la risposta fornita dal colosso russo del gas dopo la notizia che Bruxelles ha avviato un’indagine per presunto abuso di posizione dominante.

‘’Noi speriamo – si legge in una nota di Gazprom – che nel quadro delle indagini verranno rispettati nel modo dovuto i nostri diritti e interessi legittimi, derivanti sia dal diritto relativo alla Commissione Europea sia dal diritto internazionale. Speriamo anche che sia preso in considerato il fatto che la società Gazprom, fondata fuori della giurisdizione europea, e’ una compagnia che, in conformità alla legislazione russa, ha funzioni pubbliche e lo status di una organizzazione strategica controllata dallo Stato”.

“L’inizio della fase formale delle indagini – prosegue la società – non significa il riconoscimento della colpevolezza da parte di Gazprom di qualche violazione della legislazione antitrust della Ue”, precisa la nota.

Infine Gazprom sottolinea come la sua attività nel mercato europeo, ”compresi anche i principi della formazione del prezzo del gas”, corrisponda “agli standard utilizzati da altri produttori ed esportatori di gas”.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.