– Il presidente del Comitato olimpico libico, Nabil al-Alam, e’ stato rapito ieri a Tripoli da un commando di uomini armati, a pochi giorni dalla partenza della delegazione della Libia per i Giochi di Londra.

  Prima della rivolta del 2011 che ha fatto cadere il regime di Muammar Gheddafi, il Comitato olimpico libico era presieduto da Mohamed Gheddafi, primogenito del leader ucciso, che si e’ rifugiato in Algeria assieme ad altri membri della famiglia.