Apple paga 60mln dollari ad azienda cinese per marchio iPad

E’ pari a 60 milioni di dollari la cifra che la Apple ha dovuto pagare alla Proview Electronics per poter sfruttare il marchio iPad in Cina.

Secondo quanto scrive l’agenzia Nuova Cina, la società cinese aveva depositato i marchi “iPad” e “IPAD” già nel 2001 in diversi Paesi e aveva chiesto in sede giudiziaria di bloccare le vendite del tablet Apple. Il colosso di Cupertino, per questo, aveva acquistato i diritti nel 2009 dalla casa madre taiwanese della Proview. Ma la filiale cinese dell’azienda affermava che quest’ultima non aveva il diritto di vendere anche i diritti per la Cina continentale. Da qui una causa giudiziaria avviata presso il tribunale di Shenzhen, nel sud della Cina, che aveva dato ragione all’azienda cinese. Nella causa d’appello, l’Alta Corte del Guangdong ha confermato la sentenza di primo grado.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.